Quattro squadre qualificate agli ottavi di finale di Champions League. La Juventus lo è già, il Napoli quasi. Inter e Atalanta devono vincere a tutti i costi consapevoli che il successo non basta e occorre anche una combinazione di risultati favorevoli. Se tutto andrà per il meglio, l'Italia potrà fare filotto presentendosi al completo nell'urna del sorteggio che si svolgerà a Nyon il 16 dicembre e ai nastri di partenza della fase a eliminazione diretta che si disputa nella seconda metà di febbraio (18/19 andata, 25/26 ritorno).

Quando si giocano le partite dell'ultima giornata di Champions

Eccezion fatta per i bianconeri, qual è la situazione nei gironi in cui sono impegnate le altre squadre italiane? La squadra che sta messa sicuramente meglio – al punto che può passare il turno anche in caso di sconfitta – è sicuramente il Napoli di Carlo Ancelotti, reduce dall'ottimo pareggio strappato ad Anfield Road contro il Liverpool.

  • Napoli e Inter in campo il 10/12, l'Atalanta l'11/12. Appuntamento al San Paolo per martedì 10 dicembre alle 18.55 contro il Genk mentre i Reds di Klopp saranno di scena a Salisburgo (stesso orario) in una gara che si annuncia insidiosa. Nello stesso giorno, ma alle ore 21, San Siro accederà i riflettori sul big match tra nerazzurri e Barcellona: incontro che rispolvera duelli epici e riporta alla memoria le prodezze nell'anno del triplete e della Champions, la realtà dei fatti invece tiene aggrappati anche all'esito della sfida in calendario (sempre alle 21) al Signal Iduna Park di Dortmund. Mercoledì 11 dicembre l'Atalanta andrà a giocarsi il tutto per tutto in casa dello Shakhtar.

Con quale combinazione di risultati l'Inter si qualifica agli ottavi

Nel Gruppo F la vittoria per 3-1 a Praga ha riportato l'Inter in corsa per gli ottavi di finale. Nerazzurri e Borussia Dortmund hanno lo punteggio (7) ma con il favore degli scontri diretti appannaggio della squadra di Conte (seconda per effetto della classifica avulsa). Come può arrivare la qualificazione? Battendo il Barcellona a San Siro oppure ottenere lo stesso risultato dei tedeschi impegnati contro lo Slavia (pareggio o sconfitta).

La classifica dell’Inter nel Girone F di Champions League
in foto: La classifica dell’Inter nel Girone F di Champions League

Con quale combinazione di risultati Il Napoli si qualifica agli ottavi

Napoli secondo nella classifica del Gruppo E a quota 9 punti, -1 rispetto al Liverpool capolista (10) bloccato sul pareggio (1-1) ad Anfield e battuto al San Paolo (2-0). Cosa significa? Che in caso di arrivo a pari punti saranno gli azzurri a guadagnare la migliore posizione, fondamentale anche per arrivare al sorteggio tra le eventuali teste di serie. Cosa serve alla squadra di Ancelotti per passare agli ottavi? Basta un pareggio con il Genk. Nella peggiore delle ipotesi i partenopei passano anche in caso di sconfitta in casa a patto, però, che il Salisburgo batta i Reds in Austria. Con arrivo di 3 squadre a pari punti (10) gli azzurri possono contare sul vantaggio negli scontri diretti.

La classifica del Napoli nel Girone E di Champions
in foto: La classifica del Napoli nel Girone E di Champions

Con quale combinazione di risultati Il Napoli si qualifica agli ottavi

L'Atalanta può ancora qualificarsi agli ottavi di finale di Champions? Sì, grazie al successo ottenuto contro la Dinamo Zagabria (2-0). Pur essendo ultima a 4 punti nella classifica del Gruppo C la squadra di Gasperini ha ancora qualche chance per conquistare uno storico passaggio del turno. Si decide tutto il prossimo 11 dicembre e c'è una sola possibilità che accada: la squadra di Gasperini deve vincere in ucraina contro lo Shakhtar, la Dinamo Zagabria non deve andare oltre il pareggio con il Manchester City.

La classifica dell’Atalanta nel Girone C di Champions
in foto: La classifica dell’Atalanta nel Girone C di Champions