Zlatan Ibrahimovic è un grande uomo mercato. Tante squadre italiane stanno pensando allo svedese, tra queste non c'è però la Fiorentina. Il presidente Rocco Commisso con una simpatica battuta ha chiuso ogni tipo di trattativa con lo svedese. Invece per la viola arrivano buone notizie riguardo Federico Chiesa, che potrebbe rinnovare il suo contratto con la Fiorentina.

Ibrahimovic non giocherà con la Fiorentina

Un tweet della Fiorentina aveva alimentato delle voci su Ibrahimovic. Sul profilo ufficiale in inglese dei viola è comparsa una foto di Ibra e la scritta: "Non vediamo l'ora di riaverti in Italia". Non c'è nessun indizio di mercato. Commisso, parlando a Radio 24, ha smentito tutto con una battuta:

Ibrahimovic? Ci sono già io che sono vecchio. Ovviamente è una battuta. A Ibra non ci stiamo pensando.

La trattativa per il rinnovo del contratto di Federico Chiesa

Nelle ultime settimane Chiesa non ha giocato. Sono state fatte parecchie insinuazioni, tutte sbagliate perché il giocatore della Nazionale è realmente infortunato ed è in dubbio anche per il match con il Torino, in programma domenica prossima. In ballo però tra la Fiorentina e Chiesa c'è il rinnovo del contratto. Commisso, con al fianco il suo braccio destro Joe Barone e il direttore sportivo Daniele Pradé, ha incontrato Enrico Chiesa, papà di Federico, ex grande attaccante che assiste il figlio a livello contrattuale. La chiacchierata è stata molto positiva. Commisso vede vicina la fumata bianca:

Per la prima volta ho incontrato Enrico Chiesa, è una bravissima persona, me lo ricordo quando giocava, era un grande bomber. Come ogni padre vuole il bene di suo figlio, hanno una grandissima famiglia. Le cose andranno meglio di come mi aspettavo. L'incontro è stato molto positivo, c'è l'intenzione di fare giocare con la Fiorentina il nostro Federico. Ora speriamo che giochi domenica prossima, ieri ho detto che l'avrebbe fatto, ma non ne siamo ancora sicuri. Speriamo sia così. Oggi non si parla di futuro, si guarda alla nostra Fiorentina tutti insieme.