Come sta Maurizio Sarri? È questa la domanda che si pongono i tifosi della Juventus che attendono l'esordio in panchina del nuovo mister bianconero, sostituito nelle prime due uscite vittoriose contro Parma e Napoli da Martusciello. Le condizioni del mister toscano messo fuori gioco da una polmonite in avvio di stagione, sono in continuo miglioramento. Sarri che ha diretto tutta l'ultima seduta (a ranghi ridotti a causa dell'assenza dei nazionali), sembra destinato a tornare a bordocampo in occasione di Fiorentina-Juventus alla ripresa della Serie A.

https://twitter.com/juventusfc
in foto: https://twitter.com/juventusfc

Come sta Maurizio Sarri, l'allenatore ha diretto l'ultimo allenamento della Juventus

Le condizioni di salute di Maurizio Sarri sono in continuo miglioramento. L'allenatore messo ko in questo avvio di stagione dalla polmonite ha diretto l'ultimo allenamento della Juventus alla Continassa. L'ex Napoli parzialmente coadiuvato dai suoi collaboratori ha lavorato con tutti i giocatori rimasti a Torino e non impegnati con le rispettive nazionali. Nella seduta mattutina, sotto gli occhi di Sarri, i bianconeri hanno lavorato sull'aspetto fisico, con esercizi tecnici con il pallone. Oggi e domani, riposo per tutti con Sarri che ritroverà la squadra martedì per riprendere i lavori in vista della partita contro la Fiorentina

Maurizio Sarri potrebbe essere in panchina in Fiorentina-Juventus

A proposito di Fiorentina-Juventus, Maurizio Sarri sarà in panchina nell'intrigante sfida in programma sabato 14 settembre alle ore 15? Al momento a giudicare anche dal ritorno alla Continassa del mister tutto lascia presagire la presenza del tecnico al Franchi, in quello che dovrebbe essere il suo esordio sul campo in un match ufficiale dei campioni d'Italia (dopo l'assenza contro Parma e Napoli, in cui a guidare la Juve in campo è stato il suo vice Martusciello). Per la certezza però bisognerà aspettare ancora qualche giorno, anche per capire se la polmonite sarà definitivamente archiviata come un brutto ricordo.

Sarri e il complicato avvio di avventura alla Juventus

Quello che è certo è che Maurizio Sarri non vede l'ora di tornare in panchina. Non è stato un avvio di stagione facile per l'ex allenatore del Napoli, alla Juventus. Oltre alla polmonite, il tecnico ha dovuto fare i conti con le voci relative ai dissidi con alcuni giocatori, e anche sul presunto confronto con Paratici per il mancato sfoltimento della rosa in uscita. L'ultima grana è arrivata dal "mal di pancia" di Emre Can, escluso dalla lista Champions con una telefonata dal tecnico che da qui a gennaio dovrà necessariamente fare delle scelte drastiche che scontenteranno qualcuno nell'ampia rosa della Vecchia Signora