"Mi gira la testa. Non ce la faccio. Non capisco più niente". Gaetano Castrovilli farfuglia qualcosa allo staff medico che si avvicina per prestargli soccorso. Il calciatore della Fiorentina è costretto ad abbandonare il campo per un malore improvviso. Avverte conati di vomito, sta male. Nulla di grave, almeno in apparenza, tant'è che sarà lui stesso a uscire dal rettangolo verde senza ausilio dei collaboratori viola né della barella. Condotto nello spogliatoio, lì gli verrà effettuata la prima visita nell'attesa che eventuali (e ulteriori) controlli chiariscano qual è stata la causa di quel malessere. Il giocatore è stato successivamente portato in ospedale dove verrà sottoposto ad accertamenti medici. Con lui anche la fidanzata e il fratello.

Castrovilli avverte un malore si accascia a terra

Eppure Castrovilli non aveva dato alcun segnale del genere nel primo temo, né aveva avvertito disturbi tra primo e secondo tempo. Al rientro dall'intervallo, però, si accorge che qualcosa non va e al 17° della ripresa deve alzare bandiera bianca. Lo fa dopo un'azione nell'area del Genoa: poco dopo, nonostante il contrasto con Biraschi non sia stato particolarmente duro né abbia subito colpi, il calciatore avverte un capogiro. Castrovilli fa ancora qualche passo poi si siede sul terreno e fa un segno verso la panchina. L'arbitro lo nota e, su indicazione dello stesso giocatore, autorizza l'ingresso dello staff sanitario (già pronto per intervenire).

Capogiro e conati di vomito, è costretto a uscire dal campo

"Mi gira la testa, non capisco niente", ripete al medico della Fiorentina e al direttore di gara che gli è accanto per sincerarsi delle sue condizioni. Gli dice che sente uno strano rigurgito, quasi gli viene da vomitare. Una brutta sensazione mentre la testa gli duole. Il tecnico della Fiorentina, Iachini, non perde altro tempo e ordina il cambio con Eysseric. Castrovilli uscirà poco dopo sulle proprie gambe tra l'applauso d'incoraggiamento del pubblico di fede viola.

Castrovilli in ospedale per controlli

Lasciato il campo del Franchi, Castrovilli è stato subito trasportato in ospedale per essere sottoposto a una TAC a scopo precauzionale. Per fortuna le sue condizioni non destano preoccupazione.