La grande delusione di questo campionato di Serie B fin qui è nettamente l'Empoli. La società del presidente Corsi puntava alla promozione diretta, ma è lontanissima dal Benevento, che sta dominando il campionato a suon di vittorie, ed è nettamente fuori anche dalla zona playoff. Il tempo per recuperare c'è, ma non bisogna più sbagliare. Il tecnico Muzzi, che ha preso il posto di Bucchi, non è riuscito a riportare nei piani alti il club toscano, che ora però investirà massicciamente sul mercato. Il primo colpo sarà Amato Ciciretti, in arrivo dal Napoli.

Ciciretti vicinissimo all'Empoli, sarà il primo colpo di mercato

Amato Ciciretti due anni fa firmò per il Napoli, ma la maglia azzurra non l'ha mai indossata in gare ufficiali, nell'ultima sessione di mercato non è riuscito a lasciare il club di De Laurentiis. Il Napoli se l'è tenuto ma non lo ha inserito nemmeno nella lista della Serie A. L'addio al Napoli è a un passo, i partenopei hanno trovato l'accordo per la cessione di Ciciretti con l'Empoli, che spera di ritrovare il Ciciretti che è stato dominante per due stagioni in Serie B. Il giocatore laziale con gol e grandi prestazioni ha contribuito ai successi e alle promozioni di Benevento e Parma. Nella passata stagione Ciciretti ha vestito la maglia dell'Ascoli.

Laribi verso la cessione al Bari

Potrebbe esserci una vera e propria rivoluzione all'Empoli, tanti calciatori hanno deluso e parecchi potrebbero essere ceduti. L'addio di Karim Laribi è certo. Il giocatore scenderà di categoria e passerà al Bari, curiosamente altro club del presidente De Laurentiis. Rimarranno, anche se sono seguiti da tanti club di Serie A, sia Davide Frattesi che il bomber Mancuso. Mentre i dirigenti toscani, oltre a Ciciretti, potrebbero nuovamente puntare sul giocatore sloveno Miha Zajc.