Una corsa contro il tempo per cercare di capire quanto tempo ci voglia per prendere subito De Ligt all’Ajax. Un talento per rimpinguare una difesa che ha bisogno di essere ‘svecchiata’. E allora in attesa di capire come possa sbloccarsi la vicenda del centrale olandese, la Juventus s’è cautelata assicurandosi Merih Demiral. Il difensore turco, esploso in Serie A nell’ultima stagione col Sassuolo, è ufficialmente un nuovo giocatore bianconero.

Non si sa ancora se il club e Sarri decideranno di farlo restare o mandarlo in prestito da qualche parte, lasciandolo magari proprio a Sassuolo, ma nel frattempo ciò che è sicuro, è che questo ragazzo rappresenta il futuro della Juventus. Un centrale classe 1998, che dopo un solo anno in Italia si è distinto già con diversi record stabiliti in campo. Scopriamolo in questa scheda tecnica dedicata al centrale turco.

Come può giocare Demiral?

Il suo campionato di Serie A con la maglia del Sassuolo è iniziato precisamente a partire da febbraio del 2019 quando è praticamente approdato in Italia. Guardando la sua fisicità, 192 centimetri, si può pensare a un difensore lento, calcolatore e poco flessibile. Niente di più errato dato che Demiral è un giocatore molto scaltro e in grado di leggere in maniera perfetta la giocata dell’avversario.

Il profilo di Demiral (Transfermarkt)
in foto: Il profilo di Demiral (Transfermarkt)

Può dunque giocare sia come centrale in una difesa a 4 o anche terzo centrale con una base di partenza fondata sul 3-5-2. Bravo nei contrasti aerei e abilissimo sui calci piazzati, sia a favore che contro, Demiral sembra essere il profilo perfetto che serviva a questa Juventus che aveva in Rugani l’unico a dover svolgere queste mansioni che spesso non hanno soddisfatto però sia la Juventus che lo stesso Allegri in questi ultimi anni.

Secondo giocatore più giovane in Europa a segnare una doppietta

Ben 14 gare giocate e un totale di 1260’ nel massimo campionato di Serie A. Tanti sono bastati a Merih Demiral per entrare a far parte della storia della nostra lega. Già, perché soprattutto il 4 aprile del 2019, il difensore, allora al Sassuolo, è riuscito nell’incredibile impresa di mettersi in mostra realizzando una doppietta nella sfida giocata contro il Chievo.

Secondo giocatore più giovane dopo Kabak a segnare una doppietta in Europa (Transfermarkt)
in foto: Secondo giocatore più giovane dopo Kabak a segnare una doppietta in Europa (Transfermarkt)

Due gol importantissimi in una gara poi finita con il punteggio di 4-0 in favore degli uomini di De Zerbi e che incredibilmente ha visto lo stesso Demiral balzare al secondo posto di una speciale classifica: i giovani nei top 5 campionati europei a realizzare una doppietta. Già, il centrale turco si è infatti dovuto arrendere soltanto a Ozan Kabak dello Stoccarda che a differenza sua è un classe 2000.

Primo difensore turco a realizzare un gol in Serie A

Una doppietta che ha fatto inevitabilmente canalizzare l’attenzione mediatica su questo giocatore, arrivato quasi a sorpresa a gennaio 2019 al Sassuolo e che in pochi mesi è stato subito preso dalla Juventus. Quell’incredibile doppietta contro il Sassuolo, è stata infatti fondamentale anche per entrare nella storia del nostro campionato: il primo difensore turco a realizzare un gol in Serie A. Mai nessuno c’era riuscito prima di lui. E addirittura ha segnato una doppietta.

Demiral infatti è il primo difensore turco a realizzare una rete nel massimo campionato italiano, non il primo giocatore della Turchia. Già, perché lasciando un attimo da parte gli anni ’50 e ’60, è stato nel nuovo millennio che l’Italia è riuscita a vedere andare in gol diversi giocatori turchi come Hakan Sukur, Emre Belozoglu, Okan Buruk, Calhanoglu, Cengiz Under e Salih Ucan. Demiral è stato solo l’ultimo di questa serie ma il primo difensore.

Il secondo difensore più giovane a realizzare due gol in A

Quel 4 aprile 2019 ha incredibilmente acceso i riflettori su questo ragazzo che non ha mai smesso di sorprendere. La Juventus s’è accorta subito di lui e l’ha tesserato immediatamente. Curiosità, i bianconeri hanno acquistato i due più giovani difensori dell’ultima stagione 2018/2019 ad andare in gol nel campionato di Serie A. Demiral infatti è il secondo difensore più giovane ad aver realizzato due gol nell’ultimo campionato, a precederlo, è Cristian Romero, l’altro centrale che la Juventus s’è assicurata in questa prima fase di mercato.

Dopo Romero, il difensore più giovane a segnare ameno due gol in Serie A (Transfermarkt)
in foto: Dopo Romero, il difensore più giovane a segnare ameno due gol in Serie A (Transfermarkt)

A pari punteggio con loro due c’è Milenkovic della Fiorentina che però è un classe 1997, dunque più grande di un anno rispetto allo stesso Demiral e Romero che invece sono del 1998. Insomma, un giocatore che in 14 partite è riuscito a mettere a referto già tre record importanti nel nostro campionato e che ben presto vorrà sorprendere anche la Juventus e convincere Sarri a farlo restare per puntare forte su uno dei difensori più sorprendenti dell’ultima Serie A.