Ad un passo da una nuova giornata di Serie A, la settima, l’ultima prima della sosta per gli impegni delle nazionali, scopriamo insieme quali sono i portieri che, fino ad oggi, hanno messo insieme più salvataggi in questi primi 540’ di campionato. Ecco, dunque, gli estremi difensori più impegnati del massimo torneo nazionale.

i portieri con più salvataggi in Serie A (Legaseriea.it)
in foto: i portieri con più salvataggi in Serie A (Legaseriea.it)

Berisha al top, Sirigu in scia: 61 salvataggi in due

L’estremo difensore ha un ruolo molto delicato, complicatissimo. È solo nel momento topico del match, quello in cui si tenta di finalizzare il gioco corale di squadra, e ha pochissimo margine d’errore. È, come detto, un mestiere difficile nel mondo del calcio. Eppure, nella sua complessità, cela soddisfazioni importanti. Come quando si fa un miracolo su un tiro impossibile o si neutralizza un rigore. Come quando, specie in compagini che lottano per non retrocedere, diventi assoluto protagonista. La stessa sorte, in questo avvio, di Berisha che, in una Spal in chiara difficoltà, più di risultati che di gioco, che ha solo 3 punti in classifica ed è la quarta squadra per tiri subiti a quota 17.5 conclusioni di media per partita, diventa baluardo finale fra la rete e le mire avversarie. Con l’ex Lazio, al momento, in vetta per salvataggi con ben 32 parate globali. Di cui, addirittura, 10 dentro i confini della sua area di rigore. Per uno score importante, arricchito da tre rigori parati ma che palesa difficoltà in interdizione per gli estensi incapaci, spesso, di arginare le folate avversarie. Tanto da vantare, fra mille virgolette, la seconda peggior retroguardia del campionato con 13 gol al passivo.

A seguire, e dunque in seconda posizione, ecco Salvatore Sirigu che dopo le esperienze internazionali con Paris Saint Germain, Siviglia e Osasuna, nel Torino, è letteralmente rinato. Ridiventando quella certezza, quella sicurezza fra i pali di qualche stagione fa. Anche, in un collettivo granata che, in tutta la Serie A concede più tiri di media, 19.8, agli avversari di giornata. Problemi di equilibrio o fiducia in Sirigu non conta perché l’ex Palermo si fa trovare spesso pronto collezionando, ad oggi, 29 salvataggi complessivi con ben due penalty intercettati.

Tre portieri sul podio: Sepe, Gabriel e Audero

Se Sirigu fa eccezione alla norma che vuole i portieri dei club delle medio-piccole al top per numero di interventi, sul podio, troviamo la conferma della tendenza statistica che si ripete con puntuale precisione ogni anno. Non a caso i vari Sepe del Parma, Gabriel del Lecce e Audero della Sampdoria si trovano a difendere le porte di tre compagini che, prima di liberare la fantasia e i sogni di squadra, hanno bisogno di trovare al più presto la salvezza. E anche se Sepe e Gabriel, al momento, dormono sonni tranquilli da questo punto di vista, con le rispettive formazioni a 9 e 6 punti, condividono ugualmente col fanalino di coda Audero lo stesso numero di parate: 26. Anche se fra i tre, c’è un brasiliano, il predetto Gabriel, che si distingue per i tre rigori bloccati in queste prime sei gare. Mentre Radu del Genoa, e Joronen del Brescia, a quota 24 parate, chiudono il computo dei portieri oltre i 20 interventi totali.