Dopo aver conquistato il passaggio del turno come prima nel suo girone, la Juventus di Maurizio Sarri è già in Germania per l'ultimo ininfluente impegno di Champions League. Prima della partenza per Leverkusen, dove i campioni d'Italia affronteranno il Bayer di Peter Bosz, il tecnico bianconero ha così scelto e comunicato i 23 nomi con i quali giocare i novanta minuti alla BayArena: una lista nella quale mancano però diversi giocatori che fanno parte del gruppo dei titolari.

A Torino sono infatti rimasti De Ligt, Douglas Costa e Ramsey. Per l'ex difensore dell'Ajax, che ha giocato 10 delle ultime 11 partite della Juventus, si tratta di un'esclusione a scopo precauzionale. Se l'olandese deve soltanto riposarsi dopo il tour de force, il brasiliano e il gallese sono invece rimasti fuori dal gruppo partito per la Germania a causa di un affaticamento che aveva già obbligato i due a saltare l'ultima gara di campionato disputata all'Olimpico di Roma contro la Lazio.

Il centrocampo mette in difficoltà Sarri

In attesa di capire se riuscirà a recuperare Douglas Costa e Ramsey per la prossima gara contro l'Udinese, Sarri dovrà infatti fare a meno anche di Khedira e Bentancur. Il tedesco si è infatti sottoposto ad un intervento di "pulizia" al ginocchio sinistro e rientrerà soltanto fra tre mesi, l'uruguayano potrebbe invece recuperare per la finale di Supercoppa, prevista il 22 dicembre, dopo essere uscito dal campo malconcio in occasione della partita con la Lazio.

La lista dei 23 convocati per la trasferta di Champions League

Szczesny, Pinsoglio, Buffon; De Sciglio, Alex Sandro, Danilo, Bonucci, Rugani, Demiral, Gozzi; Pjanic, Matuidi, Rabiot, Muratore, Portanova; Ronaldo, Dybala, Cuadrado, Higuain, Bernardeschi