Ritorna la Champions League e si fa sul serio. Storicamente il quarto turno è quello che decide le sorti del maggior numero di squadre in lizza per gli ottavi di finale. Nessuno al momento ha trovato la qualificazione certa, ma dopo i prossimi 90 minuti alcuni club potrebbero anche staccare il pass anticipato per gli ottavi di Champions. Altre squadre potrebbero tornare in corsa in caso di risultati positivi mentre altre ancora cercheranno di giocarsi il terzo posto che – a fine primo turno – varrà comunque l'entrata in Europa League.

Una due giorni che per i colori italiani avrà diversi sapori. Quello della qualificazione anticipata in casa Juventus in caso di vittoria, o di un passo enorme in avanti per Inter e Napoli se riusciranno a uscire indenni dai rispettivi match. Per l'Atalanta un retrogusto differente, perché oramai è tutto compromesso dopo le prime tre giornate ma resta viva la fiamma del terzo posto e di una eventuale partecipazione all'Europa League. Tutte le gare saranno trasmesse in esclusiva attraverso i canali di Sky, la piattaforma satellitare che ne detiene i diritti.

Il programma di martedì 5 novembre

Ovviamente le quattro squadre italiane sono suddivise in due giornate differenti tra martedì (Napoli e Inter) e mercoledì (Juventus e Atalanta). La gare in tabellone martedì 5 novembre inizieranno alle 18.55 e poi al classico orario di inizio delle 21. Martedì 5 novembre si inizierà con Barcellona-Slavia Praga e con Zenit-Lipsia poi alle 21 di scena l'Inter a Dortmund, in contemporanea a Liverpool – Genk, Napoli – Salisburgo, Valencia – Lille, Lione – Benfica e Chelsea – Ajax.

Il programma di mercoledì 6 novembre

Le gare di mercoledì 6 novembre inizieranno con Lokomotiv Mosca – Juventus e Bayern Monaco – Olympiacos, alle 18.55. Alle 21 in programma Atalanta – Manchester City, Bayer Leverkusen – Atletico Madrid, Real Madrid – Galatasaray, Stella Rossa – Tottenham, Paris Saint-Germain – Brugge, Dinamo Zagabria – Shakhtar Donetsk.