Quattro gol da capogiro, quattro perle indimenticabili, incastonate nella corona della Champions League. L'Uefa ha voluto così aprire un sondaggio online permettendo a tutti gli appassionati di poter votare la rete più bella, quella in assoluto che non ha eguali. E lo ha fatto prendendo a modello quattro rovesciate, il gesto tecnico più completo e spettacolare che un attaccante possa mostrare nel proprio repertorio.

I quattro gol sono stati segnati da quattro giocatori differenti. Ovviamente c'è la plastica girata al volo di Cristiano Ronaldo con la maglia del Real Madrid che punisce la Juventus di Buffon. Poi c'è quella di Gareth Bale che sempre con i colori della Casa Blanca si inventa un gol d'altri tempi e c'è anche un pizzico d'Italia con la rovesciata di Mario Mandzukic con i colori bianconeri contro il Real, sempre in finale di Champions. E poi c'è Peter Crouch.

L'appello online di Peter Crouch

Molti non si ricorderanno nemmeno chi sia l'attaccante che con la maglia del Liverpool ha segnato uno dei gol più belli mai visti in tutta la storia della competizione continentale. Al pari delle gesta dei suoi colleghi più famosi e quotati. Proprio per questo, quando ha visto il proprio nome all'interno del quartetto in cui votare, Crouch ha lanciato un immediato appello al web: "votate me perché questi campioni hanno già vinto moltissimo e un giorno potrò dire ai miei figli in che sondaggio ho trionfato".

La risposta positiva del web

Detto, fatto: gli internauti hanno voluto omaggiare proprio l'ex Liverpool con una fioccata di ‘like', eleggendo la sua rovesciata migliore di quella di Cr7, Bale e Mandzukic. Un appello via Twitter che  ha sortito i suoi frutti e che con tutta probabilità regalerà all’attaccante oggi al Burnley il primo ambito trofeo di cui andare fiero per sempre.