E' tutto pronto per il debutto stagionale in Champions League per Inter-Slavia Praga che decreta l'inizio del'era Conte anche in Europa. La squadra nerazzurra appare preparata all'appuntamento con la Coppa, arrivando da tre vittorie consecutive in campionato dove in classifica è al momento solitaria al primo posto. Un viatico perfetto per un gruppo che deve ancora masticare il verbo dell'ex ct della nazionale e che avrà necessità di ulteriore tempo per dover crescere.

La sfida di San Siro contro lo Slavia appare il match perfetto contro l'avversaria considerata la più debole di un girone complicato in cui ci sono anche Borussia Dortmund e Barcellona. Per i nerazzurri sarà un test-match fondamentale dove fare punteggio pieno in attesa di certezze e bel gioco. In formazione, Conte non dovrebbe optare per rivoluzioni nei reparti, affidandosi ai giocatori di questo primo spicchio di stagione.

Quando si gioca e dove vedere la partita

Il match si giocherà a San Siro, martedì 17 settembre alle 18.55, in un pre-serale che sarà trasmesso in esclusiva e solo per gli abbonati dalla piattaforma di Sky. Anche in streaming è necessaria l'applicazione SkyGo per non perdersi un minuto del match, del prepartita e del postpartita.

La sera delle prime volte

Inter-Slavia sarà un inedito assoluto in Europa perché non ci sono precedenti. Il Praga ha però giocato già contro avversarie italiane: in 12 incroci, le rappresentanti del nostro Paese hanno ottenuto 5 vittorie e 5 pareggi, perdendo in sole 2 occasioni. Una buona premessa per poter ben sperare. L'Inter giocherà per la prima volta con la nuova terza maglia.

Slavia primo in classifica

Oltre ai nerazzurri anche lo Slavia sta trascorrendo un avvio di stagione importante. In prima posizione nel campionato ceco dopo 9 giornate comandando la classifica con 23 punti, frutto di 7 vittorie e 2 pareggi. La squadra di Trpisovsky è alla seconda partecipazione assoluta alla Champions. Attenzione massima a Abdulla Yusuf Helai, il primo giocatore del Bahrain a giocare in Champions League.

Le probabili formazioni di Inter-Slavia Praga

Nell'Inter occhi puntati ovviamente su Lukaku da cui ci si aspetta la differenza sotto porta ma anche da altri protagonisti che si sono messi in luce di recente, come Stefano Sensi. Poi, attenzione su Lautaro Martinez e Alexis Sanchez per come e quando verranno utilizzati dal tecnico barese.

  • Inter (3-5-2): Handanovic; Godin, De Vrij, Skriniar; Lazaro, Vecino, Brozovic, Sensi, Biraghi; Lukaku, Lautaro. All. Conte.
  • Slavia Praga (4-2-3-1): Kolar; Coufal, Kudela, Hovorka, Boril; Soucek, Kral; Masopust, Stanciu, Olayinka; Skoda. All. Trpisovsky.