La sconfitta contro la Juventus brucia ancora, ma dalle parti di Castel Volturno non c'è tempo per ripensare al passo falso del San Paolo. Da De Laurentiis in giù, al Napoli pensano tutti all'ultima partita del girone di Champions League contro il Feyenoord: decisiva per le sorti europee della squadra di Maurizio Sarri. Per non salutare anticipatamente la comitiva continentale, gli azzurri dovranno vincere a Rotterdam e sperare in una vittoria del City sullo Shakhtar in Ucraina. Solo in quel caso, e grazie agli scontri diretti con la formazione di Donetsk, il Napoli potrà qualificarsi per gli ottavi.

Dove vedere Feyenoord-Napoli

Per chi non potrà seguire la squadra in trasferta (sono previsti 1200 tifosi napoletani allo stadio de Kuip di Rotterdam), ci sarà l'opportunità di tifare per Insigne e compagni davanti alla televisione. Il match verrà infatti trasmesso in esclusiva da Premium Sport che, a tutti o suoi abbonati, darà l'occasione di seguire il match anche in streaming attraverso Premium Play. Il fischio d'inizio, come al solito, è fissato per le 20.45.

Le quote per chi scommette

Secondo le varie agenzie di scommesse, il Napoli parte con i favori del pronostico. Il Feyenoord è infatti uscito battuto in tutte e 5 le partite precedenti sfide del girone e una sua vittoria, come riportato da Bwin, viene pagata a 10.50. Il successo degli azzurri quotato a 1.25, mentre il pareggio a 5.75.

Le probabili formazioni

Già eliminato e certo di non poter partecipare neanche all'Europa League, il Feyenoord non avrà a disposizione Haps, van der Heijden e Botteghin. Nel Napoli, invece, non ci sarà Lorenzo Insigne: uscito malconcio dalla partita del San Paolo contro la Juventus. Complice il forfait dell'attaccante, Sarri potrebbe schierare dal primo minuto uno tra Zielinski, Rog o Ounas. Se il polacco troverà spazio dall'inizio nel tridente offensivo, nel mezzo saranno confermati Allan e Jorginho.

Feyenoord (4-3-3): Jones; Diks, van Beek, Tapia, Nelom; Amrabat, Toornstra, Vilhena; Berghuis, Jorgensen, Larsson.

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Zielinski.

Arbitro: Micheal Oliver