Luci ed ombre questa sera per il calcio italiano. Nei risultati della 2a giornata di gare della Champions League 2019/2020 spicca il doloroso ko interno (a San Siro) dell'Atalanta che all'ultimo secondo di recupero va ko contro lo Shakhtar e perde l'occasione di poter conquistare il primo storico punto in Champions. Non sbaglia la Juventus che supera il Bayer Leverkusen centrando i primi tre punti in Champions stagionali. Beffa mancata per un soffio a Madrid dove il Real riesce a recuperare lo 0-2 del Brugge solo nel finale con un gol di Casemiro. Al triplice fischio il 2-2 non salava comunque Zidane dalle aspre critiche per i Blancos. Spettacolo a Londra dove Tottenham e Bayern Monaco mettono in scena un match fantastico vinto poi dai bavaresi con un tennistico 7-2. Gioie anche per Atletico Madrid e Psg che trova la prima rete in maglia francese di Icardi, decisivo nel difficile match di Istanbul contro il Galatasaray.

Icardi spinge il Psg: primo gol coi francesi per Maurito

La scorsa stagione, con la maglia dell'Inter, Mauro Icardi aveva realizzato 4 gol in 6 gare di Champions. Reti a Tottenham, Barcellona e due volte al Psv. Quello contro gli olandesi al ritorno fu l'ultimo centro in Europa di Maurito che non bastò per superare la fase a gironi. Ma stasera l'ex capitano dell'Inter si è preso una grande soddisfazione realizzando un gol da opportunista sfruttando un assist di Sarabia che lo ha imbeccato solo davanti alla porta. Non un gol spettacolare, ma una rete di fondamentale importanza per questa nuova avventura dell'argentino al Psg in una partita non semplice contro il Galastaray in un ambiente notoriamente caldo come quello di Istanbul. Una rete che spinge i parigini in testa al gruppo A, soli a 6 punti a punteggio pieno. Per Icardi una soddisfazione davvero enorme dopo un'estate rovente in rotta totale con Conte e con la società nerazzurra.

 

Real Madrid da incubo. Trionfo Bayern nel pazzo match di Londra

La crisi del Real Madrid è ufficialmente aperta. La squadra di Zidane, dopo le prime due gare di Champions è ferma ad un solo punto nel gruppo A. Incredibile quanto successo al ‘Bernabeu' dove il Brugge ha sfiorato il colpaccio portandosi avanti 0-2 (grazie alla doppietta di Dennis che ha esultato alla CR7) fino alla rimonta (2-2) firmata prima da Sergio Ramos e poi da Casemiro. Un momento assolutamente negativo per i ‘Blancos' che da inizio stagione non avevano mai convinto dimostrando incertezze anche contro un modesto avversario come il club belga.

Nella notte delle stelle cadenti, brilla però il Bayern Monaco che riesce a battere in casa, a Londra, i vice campioni d'Europa del Tottenham andati anche in vantaggio con Son. In un match emozionante fin da subito c'è da sottolineare la magia di Lewnadowski (doppietta per lui) che realizza il suo primo gol della serata con un'autentica perla da campione qual è. Ma è anche e soprattutto la notte di Gnabry che realizza i suoi primi quattro gol in assoluto in Champions. Alla fine termina 7-2 in favore dei bavaresi che vuole dire primo posto solitario nel gruppo B a punteggio pieno.

 

Atalanta: che doccia fredda. Sorride la Juventus contro il Bayer

Nella notte in cui Gasperini avrebbe voluto regalare al popolo bergamasco il primo storico punto della Dea in Champions League, è arrivata la doccia gelata di un gol al 95′ che ha lasciato la sua Atalanta a 0. L'1-2 messo a segno dallo Shakhtar a San Siro fa male soprattutto perché Zapata (suo il gol del momentaneo 1-1) e compagni hanno giocato comunque bene questa partita. Tanti gli errori sotto porta e la consapevolezza che forse andava fatto qualcosa in più in fase conclusiva. Grande rammarico specie per il penalty fallito da Ilicic. Gli ucraini sono stati lesti ad approfittare proprio di questo forcing finale dei bergamaschi per colpire in contropiede proprio come una squadra esperta sa fare in una competizione difficile come questa. Adesso le speranze qualificazione restano appese a un filo, ma la prossima gara contro il Manchester City, avrà comunque un fascino particolare.

 

Sorride la Juventus trascinata da Gonzalo Higuain che ha realizzato il gol dell'1-0 sbloccando la gara contro il Bayer Leverkusen prima del 3-0 finale di Bernardeschi e Cristiano Ronaldo nella ripresa. Per i bianconeri primo posto nel girone a pari punti con l'Atletico Madrid di Simeone.

 

Gioie per City e Atletico Madrid. La Stella Rossa si prende 3 punti

Dopo il pareggio contro la Juventus al Wanda Metropolitano l'Atletico Madrid riprende il suo cammino in Champions con una vittoria. La squadra di Simeone batte 2-0 in trasferta la Lokomotiv Mosca portandosi in testa al girone D a pari punti con la Juventus. Una gara che ha visto ancora una volta protagonista Joao Felix, autore della prima rete dei Colchoneros. Soffrendo, ma comunque con tre punti in tasca, ha terminato la gara il Manchester City che contro la Dinamo Zagabria ha trovato un avversario davvero ostico da battere.

 

La gara si sblocca solo nella ripresa grazie ad una rete di Sterling e di Foden nel finale. Ma nel primo tempo i Citizens devono sicuramente recriminare e fare mea culpa dei tanti errori sotto porta. Sorride la Stella Rossa che cancella lo zero in classifica nel girone vincendo in rimonta il match contro l'Olympiakos 3-1 balzando al secondo posto a 3 punti nel girone alle spalle del Bayern Monaco.

 

I risultati e le classifiche dopo la 2a giornata di Champions

  • Gruppo A: Real Madrid-Bruges 2-2, Galatasaray-Psg 0-1.
    Classifica: Psg 6, Brugge 2, Real Madrid 1, Galatasaray 1.
  • Gruppo B: Stella Rossa-Olympiacos 3-1, Tottenham-Bayern Monaco 2-7.
    Classifica: Bayern Monaco 6, Stella Rossa 3, Tottenham 1, Olympiacos 1.
  • Gruppo C: Atalanta-Shakhtar D. 1-2, Manchester City-Dinamo Zagabria 2-0
    Classifica: Manchester City 6, Dinamo Zagabria 3, Shakhtar D. 3, Atalanta 0.
  • Gruppo D: Lokomotiv Mosca-Atl.Madrid 0-2, Juventus-Bayer Leverkusen 3-0
    Classifica: Juventus 4, Atl.Madrid 4, Lokomotiv Mosca 3, Bayer Leverkusen 0.

Partite e classifiche delle gare che giocheranno domani

  • Gruppo E: Genk-Napoli, Liverpool-Salisburgo
    Classifica: Salisburgo 3, Napoli 3, Liverpool 0, Genk 0.
  • Gruppo F: Slavia Praga-Borussia Dortmund, Barcellona-Inter.
    Classifica: Slavia Praga 1, Inter 1, Bor.Dortmund 1, Barcellona 1.
  • Gruppo G: Zenit-Benfica, Lipsia-Lione.
    Classifica: Lipsia 3, Zenit 1, Lione 1, Benfica 0.
  • Gruppo H: Lille-Chelsea, Valencia-Ajax
    Classifica: Ajax 3, Valencia 3, Chelsea 0, Lille 0.