Edinson Cavani è stato messo praticamente ai margini nel Paris Saint Germain. Il ‘Matador', a cui non è stato offerto il rinnovo del contratto che scade a giugno, ha già trovato un accordo con l'Atletico Madrid, con cui giocherà nelle prossime tre stagioni. Ma i tempi potrebbero essere molto più rapidi. Perché Cavani già in questo mese di gennaio potrebbe lasciare il club francese, come ha detto il direttore sportivo del Paris, l'ex Milan Leonardo.

Leonardo chiude, per ora, al passaggio di Cavani all'Atletico Madrid

Dopo lo striminzito successo sul Lorient, nei sedicesimi di finale di Coppa di Francia, Leonardo, d.s. del Psg, ha parlato con i media in zona mista anche di Cavani e ha dichiarato che il calciatore sta bene, non ha alcun tipo di infortunio e soprattutto ha dichiarato che il club non ha affatto intenzione di cederlo in questo mercato di gennaio, anche se lui (Cavani) ha chiesto di passare sin da gennaio all'Atletico Madrid:

Non penso che Cavani a febbraio sarà lì, è solo una proposta. Noi non abbiamo mai pensato di cederlo, anche se stiamo pensando al nostro futuro e lui è un giocatore in scadenza di contratto. Cavani non andrà via, ma se sarà ceduto sicuramente verrà preso un altro attaccante, di sicuro sarebbe molto difficile rimpiazzare uno come lui. Comunque c'è grande rispetto tra noi.

Edinson Cavani giocherà con l'Atletico Madrid

Il ‘Matador', ex di Palermo e Napoli, è il calciatore che ha segnato più gol nella storia del Paris Saint Germain. Il bomber, che nel giorno di San Valentino, compirà 33 anni, saluterà il Paris a fine anno (sempre che non riesca a farlo prima) e volerà a Madrid, dove giocherà con l'Atletico del ‘Cholo' Simeone, che già adesso in realtà avrebbe bisogno di un attaccante. Cavani ha trovato l'accordo da tempo e, tempo fa, ha firmato un contratto triennale.