‘Ballboy' Callum Hynes, il raccattapalle diventato famoso in occasione dell'ultimo turno di Champions League, è già un idolo per la tifoseria del Tottenham. Dopo l'abbraccio di Josè Mourinho, il quindicenne ha anche avuto l'onore di essere intervistato (e di finire in prima pagina) dal sito ufficiale degli Spurs: "E' tutto un po' surreale – ha spiegato – Stavo solo facendo il mio lavoro e non riesco ancora a credere a quello che è successo. Mourinho ha dato una svolta alla mia giornata, alla mia vita".

Studente modello nella vita di tutti i giorni, Callum è un tifoso sfegatato del Tottenham ed è spesso a bordocampo durante i match degli Spurs: "Il gol? Non l'ho nemmeno visto – ha aggiunto – Ero impegnato a prendere la palla che era uscita e poi ho sentito l'urlo di gioia. Mi sono voltato e Kane stava festeggiando. Ho guardato il replay sullo schermo e ho visto esattamente quello che è successo".

Callum Hynes insieme a Heung–Min Son – Copyright sito Tottenham
in foto: Callum Hynes insieme a Heung–Min Son – Copyright sito Tottenham

L'esame di matematica

Ciò che invece è accaduto qualche istante più tardi rimarrà invece nella storia del club londinese come uno dei gesti più belli visti in un campo di calcio: "Mourinho non doveva farlo. È stato davvero carino da parte sua venire da me. Io adoro gli Spurs ed è stato un momento fantastico che non dimenticherò mai". Il tecnico portoghese, dopo l'abbraccio e dopo il fischio finale lo ha cercato ancora ("Avrei voluto invitarlo nello spogliatoio per festeggiare con noi ma è scomparso"), ma per sua sfortuna Callum aveva già lasciato lo stadio perché il giorno successivo avrebbe dovuto sostenere un esame di matematica: prova che la ‘Southend High School for Boys' ha però accettato di spostare dopo la sua ‘impresa'.

L'emozione della madre

"Eravamo in tribuna e abbiamo visto José avvicinarsi a Callum – ha spiegato la madre Keeley in un'intervista rilasciata al ‘Mirror' – Pensavamo che gli avrebbe dato solo il cinque, non ci aspettavamo altro, ma poi è successo quello che è successo e i nostri telefonini hanno iniziato a suonare. Mourinho ha fatto una cosa adorabile e il sorriso di mio figlio non lo dimenticherò mai. Sono così orgogliosa di lui". Il prossimo abbraccio e la standing ovations di tutto il popolo degli Spurs, Callum Hynes potrebbe riceverli nel prossimo turno di Premier League quando Kane e compagni ospiteranno il Bournemouth.