Il West Ham ha grandissime ambizioni, vuole tornare ai vertici del campionato inglese e quest’anno spera di conquistare un posto in Europa League. I soldi non mancano alla proprietà che dopo aver perso un allenatore importante come Pellegrini vuole rendere la squadra ancora più forte e starebbe pensando a Edin Dzeko, il centravanti della Roma, che nei piani degli Hammers dovrebbe sostituire Arnautovic.

Arnautovic e Chicharito via dal West Ham

Il reparto offensivo del West Ham cambierà parecchio nel mercato di gennaio, nonostante la squadra sia settima in classifica, nemmeno troppo lontana dal quinto posto e con a verbale un avvio di campionato terribile, quattro k.o. in avvio. L’austriaco Arnautovic non è affatto insensibile all’offertona ricevuta dalla Cina. Lo Shanghai SIPG ha offerto 35 milioni di sterline ai londinesi (circa 40 milioni di euro) e ponti d’oro all’ex Inter, che ha chiesto alla società di partire. Vuole andare via pure il Chicharito Hernandez, che pensa al Valencia.

Dzeko, Piatek e Wilson nel mirino del West Ham

Il Daily Star ha parlato dei possibili sostituti dei due attaccanti in partenza e nell’elenco ci sono due calciatori della Serie A. Il primo è Piatek, che però sembra destinato a sostituire Higuain al Milan, l’altro è Edin Dzeko, trentatré anni in primavera, che già lo scorso gennaio era stato vicinissimo a una squadra di Premier League, cioè il Chelsea. Dzeko è stato agli ordini di Pellegrini per due stagioni, ai tempi del Manchester City (vinsero un titolo assieme), e il tecnico argentino lo rivorrebbe. Non è detto che la trattativa si chiuda, anzi è difficile pensare a una conclusione positiva per gli Hammers nella sessione invernale, considerato che la Roma è agli ottavi di Champions. Gli altri nomi nel mirino del club sono Timo Werner del Lipsia e Callum Wilson del Bournemouth, grande rivelazione della Premier League e alternativa del Pipita per il Chelsea.