La Roma lavora sul mercato per completare la rosa di Paulo Fonseca in vista dell'inizio del girone di ritorno. La permanenza di Nikola Kalinic in giallorosso non è così scontata e se l'attaccante croato dovesse lasciare Trigoria nei prossimi giorni gennaio la società di piazzale Dino Viola dovrebbe trovare un altro calciatore offensivo disposto a calcarsi nel ruolo di vice Dzeko. Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, sul taccuino del direttore sportivo Gianluca Petrachi è finito il nome dell'attaccante del Sassuolo Francesco Caputo.

Il numero 9 neroverde, che è andato a segno già otto volte in questo campionato, non è più giovanissimo (classe 1987) e dopo una lunga trafila in Serie B potrebbe avere l'opportunità di cimentarsi con una grande piazza e la società giallorossa starebbe pensando di convincerlo a lasciare il Sassuolo già a gennaio per trasferirsi a Roma, dove sicuramente giocherebbe meno ma potrebbe lottare per obiettivi più ambiziosi della semplice salvezza.

Sassuolo: se parte Caputo, torna Scamacca dall'Ascoli

Il Sassuolo non si opporrebbe alla volontà di Ciccio Caputo di cambiare aria e per rimediare all'uscita del suo miglior attaccante potrebbe anticipare il rientro di Gianluca Scamacca, talento cresciuto nelle giovanili della Roma ma oggi di proprietà neroverde ed attualmente in prestito all'Ascoli. Lo stesso classe 1999 sarebbe sul taccuino di Petrachi ma se vorrà acquistarlo la Roma dovrà però battere la concorrenza del Benfica, che è piuttosto deciso a voler far suo il cartellino del giocatore.

Roma, uscite in difesa: Juan Jesus ai saluti

A Roma si lavora anche in uscita. Per quanto riguarda il capitolo difesa, la società ha respinto l'offerta del Galatasaray per Cetin mentre è sul mercato Juan Jesus, che non rientra nei piani di Paulo Fonseca ed è nel mirino della Fiorentina.