Il derby con la Lazio e l'ultima settimana di calciomercato. Sono giorni caldi per la Roma che prova a colmare sul mercato le falle aperte in rosa dagli infortuni di Zaniolo e Diawara. Un esterno d'attacco e un centrocampista, ecco quali sono le urgenze dei giallorossi. La prima credevano di averla colmata grazie allo scambio con l'Inter Politano-Spinazzola ma la reticenza di Conte nei confronti dell'ex difensore della Juventus (dubbi legati alle sue condizioni fisiche) ha fatto saltare un'operazione che andava già formalizzata. Ecco perché le attenzioni dei giallorossi si sono rivolte all'estero, in Spagna per la precisione dove sono due i profili individuati e gli affari vicini alla chiusura.

Carles Perez, affare in chiusura con il Barcellona

A prendere il posto di Zaniolo (operato al ginocchio e adesso in riabilitazione) sarà Carles Perez: 21 anni, ala destra del Barcellona che in Italia ha già giocato e segnato… contro l'Inter, nell'ultima gara della fase a gironi di Champions, quella che ha determinato la retrocessione in Europa League dei nerazzurri. Accordo trovato con i blaugrana in base alla formula del prestito con obbligo di riscatto a condizioni facilmente raggiungibili e una somma di circa 13 milioni di euro. I documenti sono stati già preparati, cosa manca? Ultimi dettagli da espletare con l'agente del calciatore

Roma spagnola, in arrivo anche Villar

Perfezionato l'arrivo di Carles Perez, la Roma chiuderà anche la trattativa per il centrocampista. Il profilo scelto è Gonzalo Villar, 21 anni centrale dell’Elche. Un'operazione del valore complessivo di 5 milioni che potrà trovare compimento non appena sarà scaduto il diritto di prelazione del Valencia e che il club giallorosso finanzierà con la cessione di Juan Jesus alla Fiorentina. L'addio al difensore brasiliano, infatti, poterà nelle casse i 4 milioni della cessione oltre al risparmio sull’ingaggio da 4 milioni lordi.