Il vaso è colmo. Il Real Madrid dice basta e lo fa in modo perentorio per evitare ulteriori speculazioni su trattative che mai sono state alla base della volontà del club campione d'Europa. All'indomani dell'addio di Cristiano Ronaldo, infatti, si sono ingigantite le voci che volevano imminente l'offerta madridista al Paris Saint Germain per Neymar. La Casa Blanca ha emesso un comunicato ufficiale in cui a chiare lettere ha confermato l'assoluta inesattezza di quanto si dice da tempo.

La rabbia del Real. Neymar non andrà al Real Madrid perché il Real Madrid non vuole Neymar. Semplice, tanto semplice che il club spagnolo ha dovuto pubblicare una nota sui suoi profili social smentendo qualsiasi trattativa o proposte presentate al club parigino e alla stella brasiliana.

Di fronte alle notizie che collegano il giocatore del PSG Neymar Jr. con il nostro club, il Real Madrid C. F. vuole chiarire che non ha in programma di fare alcuna offerta. Il rapporto tra i due club è straordinario, tanto che, se a un certo punto il Real Madrid prendesse in considerazione l'ingaggio di un giocatore del PSG, come prima cosa contatterebbe il club

La smentita di inizio luglio. Non è la prima volta che il real scende in campo. Era già successo all'inizio del mese quando si parlava insistentemente di una proposta superiore ai 300 milioni di euro: "Si tratta di una notizia falsa. Il Real Madrid non ha fatto alcuna offerta né al PSG, né al giocatore" avevano detto dal club.

Nulla anche per Mbappè. Adesso con i soldi incassati da Ronaldo e una casella vuota in attacco, ecco le nuove speculazioni di mercato, che riguarderebbero anche un altro giocatore – sempre del Psg – il giovane Mbappè. Anche in questo caso il Real aveva smentito tutto negando contatti e proposte per l'attaccante della nazionale di Deschamps che sta preparando la finale mondiale di domenica contro la Croazia.