Calciomercato da mille e una notte: la prossima estate potrebbero tornare i fuochi d'artificio con trasferimenti tra top club e giocatori di primissimo piano. Nomi importanti, come Gareth Bale, Paul Pogba, Toni Kroos. E società alla stregua di Manchester United e Real Madrid, la crème del calcio continentale e non solo.

Le indiscrezioni su una possibile maxi trattativa estiva, arrivano direttamente dall'Inghilterra dove i giornalisti e l'opinione pubblica è sicura: il Manchester United è disposto a cedere Paul Pogba, a condizione di avere Gareth Bale e Toni Kroos. Uno scambio che potrebbe soddisfare le aspettative di tutti, per nuove gerarchie e dinamiche nel calcio europeo.

Le voci dall'Inghilterra

Secondo il ‘Mirror', che guida la fila dei ‘bene informati‘, le voci di mercato sono sempre più insistenti e circostanziate accostando il campione del mondo francese ai Blancos di Florentino Perez. L'ex juventino, da tempo spingerebbe per lasciare i Red Devils e adesso non rifiuterebbe l'idea di poter approdare al Bernabeu nella prossima stagione. Dove troverebbe in panchina il connazionale Zinedine Zidane che ha chiesto a Florentino Perez per ricostruire la squadra in estate, diversi top player tra cui compare anche il nome di Pogba.

Il top player chiesto da Zidane per il Real

Non è un mistero che il tecnico abbia un debole per l'ex bianconero e ha espresso pubblicamente il suo gradimento per il giocatore: "Mi piace molto, non è qualcosa di nuovo. Lo conosco personalmente, è diverso e dà qualcosa di differente che solo pochi giocatori possono dare".

Quanto costa Pogba e le contropartite tecniche

Pogba, da quando è tornato al Manchester non è mai più riuscito a tornare sui livelli bianconeri, ‘fallendo' le aspettative di rientro: il suo costo si aggira attorno ai 100-120 milioni di euro ma allo United non disdegnerebbero anche delle contropartite tecniche, individuate in Bale e Kroos altri due giocatori che in Blanco potrebbero partire in estate.