Il Porto è una destinazione gradita per Gigi Buffon così come era stato anticipato nei giorni scorsi perché il club lusitano rappresenterebbe una nuova affascinante sfida per il portiere italiano in uscita dal Psg. La conferma arriva direttamente da Silvano Martina, agente del portiere 41enne, in una dichiarazione al quotidiano portoghese O Jogo che elogia la società e ammette come la possibilità possa essere davvero concreta.

Il Porto è una delle squadre più gloriose in Europa e nel proprio Paese è la più vincente. Poi, per Buffon ci sarebbe una nuova doppia sfida: tornare in Champions League e prendere l'eredità di un vecchio amico, Casillas.

Non c'è nulla di concreto, nessun contatto diretto, ma l'idea di giocare nel Porto e in Portogallo è di grande interesse per Buffon

Ritroverebbe anche Conceicao, compagno ai tempi di Parma

Il procuratore Martina ha così dato un po' di linfa alle ultime indiscrezioni di mercato secondo cui ci sarebbe un interessamento del club portoghese per il portiere campione del mondo con l'Italia nel 2006. Un primo approccio sarebbe già stato effettuato da parte dei Dragoni di Oporto: un intermediario si sarebbe già informato con Martina sulle condizioni per l'eventuale ingaggio di Buffon e avrebbe ricevuto conferme sul gradimento dell'estremo difensore: "Parliamo di un club con una grande storia e che gioca in Champions League. Inoltre, lì ritroverebbe il suo amico Sergio Conceicao"

Le alternative: Brasile e Giappone

Proprio l'attuale allenatore del Porto, infatti, è stato compagno di squadra di Buffon ai tempi del Parma e potrebbe essere l'ultimo anello di una catena che potrebbe ricongiungersi. Il divorzio tra Buffon e il Paris Saint-Germain si è consumato velocemente ma sul tavolo di Martina sono già arrivate diverse offerte, alcune dal Brasile e altre dal Giappone. Destinazioni che però avrebbero più un carattere economico che un reale valore professionale.