Dopo la sua lunga esperienza con il Liverpool. Pepe Reina sta per lasciare l'Italia e tornare in Inghilterra. Il trentasettenne portiere spagnolo, che al Milan ha avuto poco spazio per mettersi in mostra, si sarebbe infatti accordato con l'Aston Villa dove giocherà in prestito con diritto di riscatto fino al termine di questa stagione. Con l'uscita del suo secondo portiere, il club rossonero ha dunque la necessità di trovare un sostituto con determinate caratteristiche.

In attesa di novità per Gigio Donnarumma, con il quale Maldini, Boban e Massara dovranno trovare l'intesa per il rinnovo, gli uomini mercato del Milan sono così alla ricerca di un nuovo numero 12 che possa garantire sonni tranquilli a Pioli e che non abbia pretese economiche tali da appesantire i conti del club: già messi a dura prova da anni di gestioni scellerate.

Viviano e Joe Hart non convincono

Uno dei primi nomi accostati al Diavolo è stato quello di Emiliano Viviano. L'ex portiere di Fiorentina e Sampdoria, oggi svincolato dopo le esperienze negative con lo Sporting Lisbona e la Spal, non avrebbe però convinto del tutto la dirigenza di via Aldo Rossi. Così come non ha provocato nessun tipo di reazione negli uomini milanisti la proposta del cartellino dell'ex granata Joe Hart: disposto a firmare per i prossimi sei mesi e tornare nel campionato italiano.

Secondo Sky Sport il nome del prossimo vice di Donnarumma arriverà comunque dall'estero. Un'ipotesi possibile, anche perché il mercato portieri in Italia è particolarmente fermo, nonostante un sondaggio del Milan per Marco Sportiello: riserva di Gollini all'Atalanta. Di fronte alla richiesta di informazioni del club milanese, la società bergamasca avrebbe però blindato il suo secondo e spiegato di non volerlo cedere in prestito.