Dopo gli exploit con Benevento e Parma in tanti si sono chiesti che fine ha fatto Amato Ciciretti. L'esterno classe 1993 è di proprietà del Napoli ma non è mai stato preso in considerazione da Carlo Ancelotti e dopo alcuni mesi di allenamenti senza mai vedere il campo potrebbe arrivare una soluzione per lui congeniale: in vista del mercato di gennaio è stato attenzionato dall'AEK Atene e nella sessione di mercato invernale potrebbe volare in Grecia per ritrovare confidenza con il terreno di gioco.

Il venticinquenne esterno offensivo romano, reduce dai prestiti a Parma e Ascoli, non è riuscito a trovare un’altra squadra nella parentesi estiva di trasferimenti ed è rimasto all'ombra del Vesuvio con il gruppo di Carlo Ancelotti, finendo anche nella lista consegnata alla Lega di Serie A, ma nelle prossime settimane potrebbe arrivare l'accordo per la sua partenza. Al momento si tratta solo di un interessamento ma il club greco, che in rosa vanta già vecchie conoscenze della Serie A come Livaja, Verde, Boyè, OikonomouKrstcic; potrebbe diventare la nuova destinazione di Ciciretti.

Il Bari lavora per un trequartista: Ciciretti o Gaetano?

Il Bari di Vincenzo Vivarini è alla ricerca di un trequartista e vista la vicinanza con il Napoli il calciatore richiesto potrebbe arrivare proprio da Castelvolturno. La svolta tattica del club barese dopo il cambio di tecnico induce già a pensare al mercato e, secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, i nomi più vicini sono quelli di Gianluca Gaetano e Amato Ciciretti. Il primo, classe 2000, potrebbe accettare la destinazione e l'avventura in una piazza grande ed esigente come quella barese mentre per il secondo il ragionamento è più complesso, visto che a settembre è stato sul punto di tornare ad Ascoli e non è detto che l’ex Benevento voglia rimettersi in discussione ripartendo dalla C.