Con i suoi sette gol in diciannove partite Andrea Petagna è una delle certezze della Spal e l'attaccante di Trieste è stato decisivo nella vittoria di Bergamo che ha permesso agli estensi di portarsi in una zona più tranquilla della lotta per non retrocedere. Dopo i sedici gol della scorsa stagione il centravanti ex Atalanta si sta confermando decisivo e il su nome sul mercato circola sempre ma la posizione del club di Ferrara è chiara: Petagna è in vendita solo a cifre importanti, altrimenti non ci si siede al tavolo. La squadra di Semplici non può fare a meno di una delle armi per raggiungere la salvezza ma se dovesse arrivare una pioggia di milioni il discorso sarebbe diverso.

 Secondo quanto riportato da Calciomercato.com, dopo essere stato nel mirino di Inter e Roma Petagna sarebbe finito sul taccuino del Napoli, che cerca un sostituto del partente Fernando Llorente. La proposta del club azzurro sarebbe di prestito oneroso con diritto di riscatto ma questa ipotesi è stata subito scartata dalla Spal, che aprirebbe alla trattativa solo se la formula fosse il prestito con obbligo fissato a 20-25 milioni di euro. Al momento nessun club sembra disposto a cedere alle cifre richieste dal presidente della Spal, Walter Mattioli, e Petagna dovrebbe restare a Ferrara fino a fine anno per la felicità di Semplici.

Gomez: Petagna? Se giocasse sempre contro di noi sarebbe da Pallone d’oro

Papu Gomez, capitano dell’Atalanta, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport in vista dei prossimi impegni del club nerazzurro e ha parlato sia della sconfitta contro la Spal che del suo ex compagno di squadra:

La sconfitta con la Spal? Se siamo intelligenti possiamo imparare da questo ko e forse è arrivata al momento giusto per darci la carica e ricominciare di nuovo. Petagna? Se giocasse sempre contro l’Atalanta sarebbe Pallone d’Oro. Per Andrea sono contentissimo, spero la Spal si salvi perché ci sono tanti che hanno giocato nell’Atalanta. I tifosi negli ultimi anni si sono abituati ma ci sta che a volte la squadra sia un po’ stanca o spenta magari mentalmente.