Non c'è tregua per il mercato pallonaro. La sessione di gennaio è stata appena archiviata ma i club lavorano già in vista dell'estate. Tra le squadre che si sono mosse di più nella scorsa campagna di rafforzamento c'è, sicuramente, il Napoli. La società di Aurelio De Laurentiis ha portato in Italia Diego Demme e Stanislav Lobotka, oltre ad aver già bloccato Amir Rrahmani e Andrea Petagna per giugno, ma sta cercando altri uomini per migliorare ancor a di più la rosa di Gennaro Gattuso. Uno dei profili individuati per la difesa è quello del capitano della Fiorentina, German Pezzella. Il centrale argentino di Bahía Blanca, classe 1991, ha dato la sua disponibilità al trasferimento e adesso la palla passa alla società toscana, al quale il capitano viola è legato da un contratto fino al 2022.

Pezzella è arrivato nel 2018 dal Betis per circa 10 milioni di euro e il suo approdo all'ombra del Vesuvio potrebbe essere un segnale molto chiaro per una partenza importante nel reparto difensivo: il principale indiziato è Kalidou Koulibaly, che è sempre nel mirino dei top club europei e  partenopei sarebbero pronti ad ascoltare offerte per il giocatore senegalese sempre dichiarato incedibile.

Napoli, per l'attacco si punta Boga

Il Napoli non vorrebbe rinforzare il solo reparto difensivo e per l'attacco il nome più gettonato è quello di Jeremie Boga. L'attaccante ivoriano è di proprietà del Sassuolo ma sul suo cartellino c'è l'ombra del diritto di recompra fissato a 10 milioni di euro in favore del Chelsea, ma il club emiliano sta provando a toglierlo affinché possa avere la possibilità di muoversi in libertà sul calciatore. Non ci sarà nessuna trattativa per l'esterno offensivo neroverde se non viene sciolto questo vincolo contrattuale ma la società azzurra, secondo quanto riporta Sky, ha fatto pervenire al Sassuolo il suo interesse per il calciatore.