C'è grande movimento in casa Milan in questi primi giorni di mercato. La società rossonera è molto attiva nella sessione di trasferimenti in corso e dopo alcune incorporazioni, e prima di farne altre, la società di via Aldo Rossi deve sfoltire la rosa. Uno dei calciatori che dovrebbero certamente lasciare Milano è Ricardo Rodríguez e poche ore fa, secondo quanto riporta Gianluca Di Marzio, era in corso l'incontro tra i rossoneri e il PSV Eindhoven per la cessione del laterale svizzero. L'appuntamento con la società olandese si è concretizzato a Casa Milan e all'incontro erano presenti anche gli agenti del giocatore:  il club italiano ha fissato i termini per il trasferimento di Rodriguez, ovvero addio a titolo definitivo già a gennaio o prestito con obbligo di riscatto a 6 milioni di euro. 

Dopo essere stato un punto fisso della squadra titolare, oltre ai tanti infortuni e alle scelte tecniche, Rodriguez si è ritrovato chiuso dalla stagione straordinaria di Theo Hernandez e così potrebbe partire già a gennaio. La società rossonera sta cercando, insieme agli agenti del ragazzo una nuova sistemazione, e il PSV vorrebbe provare a chiudere l'accordo per il nazionale svizzero classe 1992 proprio grazie a questo viaggio in Italia. Nel futuro di Ricardo Rodriguez c'è l'Eredivisie

Scambio Kessié-Vecino con l'Inter

Inter e Milan stanno pianificando un possibile scambio di mercato da effettuare a gennaio. Non Franck Kessié per Politano, come si ipotizzava solo pochi giorni fa, ma il calciatore ivoriano per Matias Vecino, centrocampista in uscita dal club nerazzurro. L'uruguagio è ormai fuori dal progetto tecnico a causa di alcuni comportamenti che non sarebbero piaciuti all’allenatore Antonio Conte, secondo quanto riporta il Corriere della Sera, e da qui l’offerta al Diavolo per avere in cambio Kessié, anche lui non così certo di rimanere a Milanello.