Pepe Reina sta per tornare in Premier League. Il portiere spagnolo nelle prossime ore firmerà con l'Aston Villa un contratto di sei mesi con un’opzione per un altro anno in caso di conquista della salvezza. Il suo agente sta negoziando la partenza dell’ex numero uno del Napoli dopo quattro stagioni consecutive in Serie A e si chiuderà così, in maniera piuttosto anonima, la parentesi rossonera di Reina. Oggi a Casa Milan era presente Manuel Garcia Quilon, agente dell'ex portiere della nazionale spagnola, che all'uscita ha risposto ai giornalisti presenti: "Trovato un accordo per il passaggio di Reina all’Aston Villa? No". 

In questa stagione il portiere di Madrid ha giocato solo una partita, quella contro il Genoa, in cui è stato protagonista in negativo con un errore sulla punizione di Schone ma al 90′ ha rimediato parando un importantissimo calcio di rigore decisivo per la conquista dei tre punti. L'estremo difensore spagnolo si sente bene fisicamente e, nonostante i suoi 37 anni, sta cercando un'ultima avventura in cui essere protagonista prima di appendere i guanti al chiodo e intraprendere la sua strada da allenatore.

Reina al Milan è costato al Milan 576mila euro a partita

Dal percorso di Reina al Milan non ci si aspettavano grandi cose, visto che era stato preso per fare la riserva a Gigio Donnarumma, ma l'operazione che ha portato il portiere spagnolo in rossonero è un po' l'emblema di quella che è stata la gestione del club di via Aldo Rossi negli ultimi anni. Reina doveva costare al Milan circa 10 milioni di euro lordi ma se non dovesse finire la sua seconda stagione a Milanello il bilancio si attesterebbe sui 7.5 milioni di euro lordi complessivi. Nel caso in cui la trattativa con il club di Birmingham dovesse avere esito positivo, l'esperienza rossonera di Reina si chiuderebbe con 13 presenze (16 goal subiti) e il costo del portiere spagnolo, a partita, per il Diavolo si attesterebbe sui 576mila euro.