Il Milan ora cerca anche un po' d'esperienza internazionale e non solo giovani di talento e di prospettiva. In queste ore a Casa Milan c'è Mijatovic con cui si sta decidendo il destino di alcuni giocatori interessanti per Giampaolo (da Ceballos a Dani Olmo) ma anche su altri come Nemanja Matic,  non certo un giovanissimo di primo pelo ma un calciatore ritenuto comunque funzionale al progetto milanista.

Perché Matic potrebbe comunque interessare il Milan

L'attuale contratto col Manchester United scade nel 2020 e il profilo di Matic, anche se non più giovanissimo e con un ingaggio abbastanza alto, potrebbe rientrare nei parametri rossoneri se si palesasse la possibilità di un po' di esperienza da dare in mediana. Il classe '88 potrebbe liberarsi a prezzo di saldo e per questo potrebbe vestire la maglia rossonera già quest'estate con Mijatovic e il Milan che stanno sondando i reciproci terreni di dialogo.

Il pressing su Lovren del Liverpool

L'attenzione massima comunque è per altri obiettivi tra cui il difensore Lovren, anni 29 e in uscita dal Liverpool e assistito da Mijatovic. Il profilo ideale per completare la retroguardia rossonera sarebbe proprio lui con un accordo però ancora da trovare con i reds. E' certo l'addio di Cristian Zapata e considerato come Caldara sia fermo da quasi un anno e le proposte in uscita su Rodriguez per il Milan la difesa è attualmente in via di formazione.

Quanto costa Lovren e quanto offre il Milan

Il Liverpool non vorrebbe fare sconti: per cedere Lovren chiede 20 milioni di euro mentre il Milan non vorrebbe spingersi oltre i 15 più eventuali bonus. Al giocatore invece verrà offerto un quadriennale da 2,5 milioni di euro. Il Milan ha già effettuato un investimento importante con Theo Hernandez, 20 milioni, che ha superato brillantemente le visite mediche ed è a tutti gli effetti un nuovo giocatore per il Milan di Giampaolo.