Beffata dalla Juventus per Dejan Kulusevski, l'Inter di Marotta e Conte vuol rispondere al colpo di mercato bianconero con l'arrivo a Milano di un big del calcio europeo. Il nome cerchiato in rosso sull'agenda dei dirigenti nerazzurri è quello di Christian Eriksen, centrocampista danese del Tottenham con il contratto in scadenza a fine stagione. Secondo le ultime indiscrezioni, tra il club nerazzurro e gli agenti del calciatore ci sarebbe un accordo per il trasferimento in nerazzurro già in questa fase di mercato invernale.

Un'ipotesi che troverebbe conferme anche dalle parti del club di Londra. Di fronte al pericolo di perdere il giocatore senza guadagnare nulla nella prossima estate, il Tottenham sarebbe infatti disposto a cederlo subito sulla base di 20 milioni di euro: un prezzo che al momento l'Inter giudica però ancora troppo alto per il cartellino del forte centrocampista danese.

La concorrenza delle big d'Europa

L'Inter non dovrà però perdere molto tempo, perché su Eriksen si sono già mosse anche le altre super potenze europee. Il giocatore degli Spurs piace infatti a tutte le big d’Europa, tra cui Real Madrid e Barcellona: pronte a fiondarsi sul danese, così come vorrebbero fare Manchester United e Paris Saint-Germain. Un altro possibile ostacolo nella corsa all'ex Ajax è anche la più che probabile richiesta di contratto e ingaggio di Eriksen, che inevitabilmente sarà di più anni e da almeno 15 milioni netti a stagione.

Prima di affondare il colpo sul danese, il club meneghino vuol però chiudere la trattativa per Arturo Vidal: l'obiettivo numero uno per il centrocampo di Antonio Conte. Solo dopo aver riportato in Italia il giocatore cileno, Marotta potrà dunque dedicarsi alla trattativa per Eriksen, cercare di anticipare la concorrenza di mezza Europa e brindare al secondo colpo di questo mercato invernale dei nerazzurri.