Maurizio Sarri può sorridere e…Giorgio Chiellini tornare con calma. La Juventus ha infatti trovato in Merih Demiral un difensore in grado di poter reggere la pressione dei colori bianconeri sulle spalle e un giocatore che può tranquillamente sostituire il capitano e addirittura rubare il posto al colpo di mercato estivo de Ligt. L'ex centrale del Sassuolo è ormai più che un buon rincalzo per i campioni d'Italia e se ne sono accorti anche diversi club (italiani e no) che hanno già messo nel mirino il turco.

Dopo aver respinto l'assalto del Milan, che è alla ricerca di un centrale con quelle caratteristiche, la Juventus si trova ora costretta dal alzare il muro su Demiral anche per le insidie che arrivano da Inghilterra e Germania. Le ultime notizie di mercato parlano infatti delle due proposte arrivate negli ultimi giorni da Leicester e Borussia Dortmund.

La Juventus blocca Demiral e pensa alla cessione di Rugani

Lanciati all'inseguimento del Liverpool capolista, i dirigenti delle ‘Foxes' hanno infatti messo sul tavolo ben 30 milioni di euro per il cartellino del ventunenne nazionale turco. Della Germania sono invece andati oltre, offrendo addirittura 40 milioni per poter mettere le mani sul giocatore bianconero. Due offerte che hanno fatto vacillare la dirigenza campione d'Italia, che ha però reagito rifiutando le proposte e blindando di fatto il suo difensore.

Chi invece potrebbe lasciare la Continassa nelle prossime settimane è Daniele Rugani. Se deve proprio vendere un centrale, la Juventus è infatti intenzionata a cedere l'ex Empoli che continua ad interessare non soltanto allo stesso Milan (in caso di fallimento dell'operazione Todibo), ma anche ad Arsenal e Zenit San Pietroburgo: club che si era fatto avanti per il venticinquenne difensore toscano già nella scorsa estate.