Gabigol al Chelsea, Olivier Giroud all'Inter. Non è uno scambio di mercato ma una sorta di convergenza d'interessi che potrebbe formalizzarsi nella sessione invernale di gennaio. Da un lato il serio interesse per il talento brasiliano che al Flamengo s'è rilanciato, dall'altro la volontà da parte dei nerazzurri di assicurare a Conte i giusti rinforzi (anche per l'attacco) per puntare alla conquista dello scudetto e proseguire il cammino in Europa League. Da un lato la decisione (presa da tempo) del club milanese sull'ex Santos – dalla cui cessione può arrivare un discreto tesoretto da reinvestire – dall'altro la possibilità d'inserire nella transazione una contropartita tecnica che può agevolare l'accordo a livello economico con i Blues.

Lampard vuole Gabigol per l'attacco del Chelsea

Le ultime notizie sul futuro di Gabigol rimbalzano dall'Inghilterra ed è il Daily Express a raccontare come dietro l'attenzione (molto più di una semplice voce) da parte dei londinesi ci sarebbe una specifica richiesta da parte del manager, Lampard. Ha bisogno di un calciatore da incastonare nel reparto avanzato e crede che il sudamericano – alla luce di quanto mostrato nell'ultima stagione tra campionato e Libertadores – sia il giocatore ideale. Un ottimo affare considerato il rapporto qualità/prezzo e l'interesse mai sopito dell'Inter per la punta transalpina.

La trattativa con il Chelsea, Giroud gradito a Conte

Giroud, 33 anni, è in scadenza di contratto con il Chelsea. Conte lo considera come l'innesto migliore sia per esperienza internazionale sia per aspetto tattico e tecnico, il "rincalzo" (termine da usare solo per comodità di definizione) migliore per consentire anche a Lukaku (e a Lautaro Martinez) di rifiatare oltre alla possibilità di schierare un attacco "pesante" in stile Premier in determinate occasioni. Cinque presenze complessive e le parole di Lampard hanno segnato il futuro immediato dell'ex punta dell'Arsenal: "Ho parlato con lui, c'è la possibilità che vada via. Ma solo se in attacco avremo un'alternativa". E questa alternativa è Gabigol che in Inghilterra piace anche al West Ham (ipotesi al momento più defilata rispetto ai Blues).