Il mercato al di là dello scudetto e della Champions League. A Torino, sponda bianconera hanno priorità diversificate, come impone il calcio 2.0, quello del Terzo Millennio che impone di essere presenti su più fronti in contemporanea per restare al vertice. Così, mentre Allegri e i giocatori si sfidano tra Champions e campionato, Paratici si sta dando da fare per il prossimo mercato estivo dove ha puntato diritto su un giocatore in particolare, Rabiot.

Un giocatore d'esperienza e di qualità il cui profilo è stato esaminato ed approvato sia dall'attuale tecnico Allegri, sia dalla dirigenza. Il centrocampista francese classe 1995 potrebbe arrivare a parametro zero se si trovasse l'accordo sull'ingaggio. Sembrava fosse destinato al Barcellona, ma l'ultimo rilancio da parte della madre Veronique avrebbe irritato i blaugrana e Paratici sarebbe pronto ad approfittarne inserendosi nella trattativa.

La Juventus è al lavoro sul francese che sarebbe uno dei principali obiettivi estivi, ma non molla del tutto altre piste a partire da quella che porta al giovane italiano emergente, Zaniolo, anche se la Roma spera di trovare l'accordo per il rinnovo e blindare il suo gioiello senza perderlo a favore di una diretta avversaria.

Quanto costa Rabiot, il ruolo degli agenti

La strada che porta a Barcellona si è fatta più impervia e adesso la Juventus ha tutto il necessario per inserirsi nella trattativa. La destinazione bianconera sarebbe gradita dal giocatore nel momento in cui i parametri fossero gli stessi: un club da Champions (possibilmente da campioni in carica) e un ingaggio top. I bianconeri dovranno offrire almeno lo stesso ingaggio del Barcellona (circa 10 milioni netti a stagione) e commissioni molto alte agli agenti per porsi sullo stesso piano nella trattativa.

Le altre trattative: Manolas e Chiesa

Al di là della trattativa per Rabiot, c'è la pista che porta  Roma a Kostas Manolas per il quale basterà versare la clausola rescissoria da 36 milioni di euro. Un po' più difficile e dispendiosa la strada verso Firenze dove piace Federico Chiesa per il quale però la Viola al momento vuole almeno 60 milioni.