Un colpo di basso profilo economico ma che potrebbe rivelarsi un vero e proprio crack per la stagione entrante. La Juventus ha infatti preso Wesley dal Flamengo a parametro zero, un giocatore della scuderia Raiola, la stessa di Moise Kean. Giovanissimo calciatore brasiliano, terzino classe 2000, non ha rinnovato il contratto e dunque si è liberato senza spese per il cartellino.

Un'operazione in tutto e per tutto nel silenzio più totale, con Mino Raiola che ne ha gestito tempistiche e contatti. L'operazione secondo ‘Globoesporte' sarebbe già conclusa positivamente con l'approvazione e soddisfazione di tutte le parti in gioco. Il procuratore avrebbe ‘spinto' verso la Juventus club con cui al momento ha ottimi rapporti d'affari.

Il nuovo Dani Alves

Wesley è un esterno difensivo molto veloce e abile nell'uno contro uno. Si sta ritagliando uno spazio sempre più importante all'interno del panorama calcistico brasiliano e si è messo in luce nell'ultima stagione con la maglia del Flamengo. Tecnicamente ricorda Dani Alves per la velocità sulla fascia e la capacità di saltare l'uomo.

‘Gasolina' già nel giro della Nazionale

Il ragazzo, 19enne, in patria è soprannominato ‘gasolina' proprio per la sua velocità palla al piede, è nel giro della nazionale verdeoro, mostrandosi al meglio nel Brasile Under 17, campione di categoria. Il Flamengo aveva cercato di convincere Wesley a rinnovare il contratto oramai in scadenza ma le parti non hanno mai trovato un accordo economico adeguato.

L'annuncio via twitter

Da parte della Juventus non c'è stato alcun comunicato ufficiale attorno al nuovo ingaggio ma ad annunciare il suo trasferimento alla Juventus tramite i social network è stato lo stesso Wesley. Il ragazzo, dopo un commosso saluto al suo vecchio club, il Flamengo, ha postato una foto con la divisa bianconera: "Una nuova storia che Dio ha per me". Al momento non si conoscono le cifre della trattativa.