Che Mario Mandzukic lascerà la Juventus nel mercato di gennaio è praticamente certo. L'attaccante croato, dopo tante splendide stagioni in bianconero, è stato messo ai margini da Sarri e dopo aver rifiutato tutte le proposte tra agosto e settembre sta iniziando a preparare i bagagli. Il bomber sembrava vicino al Manchester United e invece il suo futuro potrebbe essere in Bundesliga, precisamente al Borussia Dortmund.

Niente Manchester United per Mandzukic

Probabilmente se il mercato fosse stato aperto in autunno Mandzukic avrebbe firmato per il Manchester United che però ha deciso di puntare sui giovani e non potendo qualificarsi per la Champions (è lontanissimo dal quarto posto) ha deciso di investire solo su giocatori al di sotto dei ventitré anni. Per l'attacco il prescelto è Haaland, bomber norvegese del Salisburgo, che Solskjaer ha già richiesto. Va da sé che il profilo del croato è diametralmente opposto.

Il Borussia Dortmund vuole Mandzukic e pure Emre Can

E così in pole position balza il Borussia Dortmund. Il ‘Corriere di Torino' scrive che il club tedesco, che sta deludendo in campionato nonostante una ricca campagna acquisti, avrebbe deciso di seguire una politica opposta al solito (e opposta pure rispetto allo United) e nel mercato invernale vorrebbe comperare giocatori molto esperti. E al primo posto della lista c'è Mandzukic, seguito da Emre Can, anche lui ai margini della Juventus che ha bisogno di giocare per non perdere il posto con la nazionale. L'a.d. Watzke starebbe pensando a un'offerta complessiva di 30 milioni di euro. La Juve vuole trattare. Anche se Mandzukic, considerati i 34 anni da compiere, non ha una valutazione alta, mentre Emre Can ha una clausola di 50 milioni. Ma essendo stato preso a zero in ogni modo i bianconeri effettueranno una plusvalenza.