Antonio Conte è stato molto chiaro. Al termine del match con il Parma in conferenza stampa il tecnico ha detto che l'Inter ha una rosa corta e nella prossima stagione la società deve fare di tutto per ampliare ogni reparto: "Sono preoccupato. Champions e campionato sono dispendiosi. Parlerò con la società". Marotta lo sapeva già e sta lavorando da tempo alle prossime campagne acquisti, qualcuno potrebbe arrivare già nel mercato di gennaio, potrebbe esserci un innesto a centrocampo, si fanno i soliti nomi di Rakitic e Vidal, ma gli investimenti maggiori ci saranno l'estate prossima. Tra i calciatori nel mirino dell'Inter c'è il belga Jan Vertonghen.

Jan Vertonghen obiettivo di mercato dell'Inter

Marotta alla Juventus spesso ha pescato giocatori esperti e di altissimo livello a parametro zero. L'a.d. nerazzurro pochi mesi fa ha piazzato il colpo Godin. Ora nel mirino della società ci sarebbe Jan Vertonghen, difensore belga del Tottenham, non più giovanissimo, nel mese di aprile compirà 33 anni, e che lascerà il club londinese a parametro zero a fine stagione. Già l'estate scorsa il centrale aveva manifestato la volontà di lasciare gli Spurs, ma alla fine è rimasto. L'Inter lo sta seguendo da mesi, ma ovviamente già lo conosce bene. Vertonghen è il calciatore con il maggior numero di presenze nella nazionale del Belgio, e chissà che Lukaku non possa essere determinante. Il bomber magari convincerà l'amico e compagno di nazionale.

Chi è Jan Vertonghen

Classe 1987, Jan Vertonghen ha sviluppato tutta la sua carriera tra l'Olanda e l'Inghilterra, pur essendo belga. Vertonghen nel 2003 viene tesserato dall'Ajax che lo fa crescere nelle giovanili, lo cede anche in prestito per fargli fare esperienza e lo ha in rosa per quattro stagioni. Vertonghen fa un grande salto di qualità, vince anche due campionati olandesi. Nel 2012 passa al Tottenham. Dei londinesi diventa una bandiera. In oltre sette stagioni ha disputato quasi 300 partite con il Tottenham, con cui ha giocato la finale di Champions lo scorso anno.