Ashley Young è già arrivato a Milano, Conte non lo schiererà nella partita di Lecce ma lo terrà pronto per il Cagliari. La trattativa per Christian Eriksen è in fase avanzata, martedì prossimo potrebbe essere il giorno decisivo per agevolare l'operazione. Olivier Giroud, bloccato dalla mancata cessione di Politano, attende solo un segnale per trasferirsi a Milano. Nelle ultime notizie sul calciomercato dell'Inter a gennaio c'è spazio ancora per una novità che può arrivare dalla Premier League nelle prossime ore. Asse caldissimo con l'Inghilterra per una trattativa che il club conduce su più fronti tessendo la trama col Fenerbahçe e col Newcastle per Victor Moses.

Moses "pupillo" di Conte al Chelsea

L'esterno nigeriano, classe 1990, è una pedina che Antonio Conte conosce bene per averla allenata ai tempi del Chelsea. Fu proprio sotto la sua direzione che il calciatore visse uno dei periodi migliori giocando sulla fascia destra (78 presenze complessive, 8 gol) e contribuendo alla vittoria del titolo nel campionato inglese. Con la partenza dell'attuale allenatore dell'Inter finì anche "la luna di miele" in Blues: Maurizio Sarri lo "vedeva poco" (come si dice in gergo) e Moses emigrò in Turchia, diretto in prestito alla squadra di Istanbul.

La formula della trattativa dell'Inter per il nigeriano

C'è il sì del calciatore, una buona base per agevolare la trattativa è stata già piazzata. Cosa manca per arrivare alla conclusione positiva? È necessario che l'Inter faccia un'altra cessione, quella di Valentino Lazaro. Il laterale austriaco – classe 1996 – era arrivato in Serie A con grandi prospettive ma finora non è mai riuscito a ritagliarsi uno spazio speciale nel "cuore" del tecnico a giudicare dai dati raccolti (513 minuti e 2 assist tra campionato e coppe), ecco perché adesso è al passo di addio sia pure con la formula del prestito con diritto di riscatto. Dove può andare? La destinazione più plausibile è il Newcastle: il suo agente è in Inghilterra per trovare un accordo sull'ingaggio garantito all'esterno dai Magpies (solo 6 presenze al Fenerbahçe).