La schiera di ‘insofferenti' sembra aumentare di giorno in giorno e il mercato di riparazione di gennaio 2020 appare tra i più interessanti di sempre. C'è Thomas Muller, attaccante del Bayern Monaco che si è stancato delle panchine rifilategli da Kovac e c'è lo scontento per antonomasia Neymar che a Parigi sta facendo buon viso a cattivo gioco, in attesa di poter tornare ad abbracciare il suo Barcellona. E proprio in Catalogna c'è chi non se la sta passando molto meglio, come Griezmann relegato in panchina (si dice) per volontà di Leo Messi e Rakitic che è stufo di essere utilizzato con il contagocce.

C'è anche Mandzukic tra i grandi esclusi

Nomi di primo piano, grandi campioni delusi dalla gestione attuale nei loro confronti e pronti a cambiare esperienza appena se ne presenterà l'occasione. Senza dimenticare che anche in Italia c'è chi se ne vorrebbe a questo punto andare e entrerebbe di diritto nel mercato internazionale, come Mario Mandzukic, ex ariete bianconero che Sarri ha lasciato sempre in tribuna.

Inter, a gennaio su Muller e Rakitic

Insomma, a gennaio potrebbero scoppiare i petardi e a far la voce grossa potrebbe essere l'Inter di Conte che ha manifestato apertamente e senza polemica di avere una rosa ancora incompleta rispetto a quella dei suoi principali antagonisti. Dunque, soprattutto in avanti potrebbero esserci degli interventi di rafforzamento importanti. Se il desiderio di Muller era stato evidenziato già in passato e la crisi del tedesco col Bayern potrebbe essere il grimaldello giusto per scardinare le resistenze dei bavaresi, con il Barcellona si potrebbe aprire il discorso per Rakitic.

30 milioni di Rakitic dal riscatto di Gabigol

Nell'attuale squadra di Valverde per il centrocampista croato non sembra esserci più tanto spazio: Rakitic ha messo insieme sinora solo 186 minuti e l'arrivo di De Jong gli ha tolto spazio e, di fronte ad un'offerta di 30 milioni di euro, i blaugrana potrebbero lasciarlo partire, anche considerando il contratto in scadenza nel 2021. Ma dove potrebbe trovare l'Inter questi soldi? Dalla cessione di Gabigol che proprio a gennaio rientrerebbe dal prestito al Flamengo. In rossonero, Gabriel Barbosa sembra essere definitivamente rinato, trascinando la squadra nel Brasilerao e in Copa Libertadores: il riscatto potrebbe arrivare, per una cifra attorno ai 25 milioni.