Le ultime notizie di calciomercato in tempo reale sulle trattative del Napoli raccontano della "fumata bianca" ormai vicinissima per Matteo Politano. L'attaccante esterno dell'Inter, 26 anni, sembra essersi convinto del tutto ed è pronto ad accettare il trasferimento in maglia azzurra dopo essere stato al centro del clamoroso intrigo tra club milanese e Roma. Fallita l'operazione che lo avrebbe visto in giallorosso al posto di Spinazzola, l'ex Sassuolo è rimasto in bilico ancora per qualche giorno almeno fino a quando i partenopei non hanno piazzato la zampata decisiva e chiuso l'accordo.

Contratto e stipendio di Politano. La giornata odierna s'è dunque rivelata quella cruciale per definire la trama dell'affare e far sì che coincidessero tutti i tasselli del mosaico. Tra le parti c'è totale accordo, a cominciare dal calciatore che ha detto sì a un contratto fino al 2024 con stipendio di 2 milioni netti a stagione (più bonus). Una somma superiore rispetto a quanto percepito finora a Milano (1.6).

Cifre e dettagli dell'intesa definitiva tra Napoli e Inter. La formula che ha visto partenopei e nerazzurri stringersi la mano intorno a un tavolo è prestito di 18 mesi con obbligo di riscatto fissato a 21 milioni più bonus (2 milioni per il prestito oneroso, obbligo di riscatto fissato a 19 milioni + 2 di bonus – una cifra che soddisfa l'Inter a fronte della richiesta complessiva di 25). Tutto fatto? Non ancora manca ancora poco per arrivare a mettere nero su bianc, lunedì il calciatore svolgerà la visite mediche. In casa nerazzurra, infatti, insistono per avere in prestito Fernando Llorente: molto gradito a Conte, permetterebbe alla stessa Inter di risparmiare rispetto ai contatti col Chelsea per Giroud. Il Napoli, però, almeno per adesso ne ha bloccato la cessione per le condizioni non perfette di Mertens.

Il Napoli al rilancio definitivo anche per Sofyan Amrabat. C'è ancora un altro fronte che vede il club partenopeo impegnato e fa riferimento al centrocampista del Verona, Amrabat, che ha preso tempo per valutare anche altre offerte (Fiorentina). Al calciatore è stato proposto uno stipendio da 2.1 milioni netti a stagione (una somma lievemente più alta rispetto a 1.8 della prima offerta). Nessun problema invece con il Verona che ha detto sì al Napoli da tempo in base a 15 milioni +1 di bonus.