Il Frosinone punta sul calciomercato di gennaio per trovare i giusti rinforzi da consegnare al tecnico Roberto Stellone per provare ad agguantare una storica salvezza. Due sono i giocatori che sembrano ormai già certi di vestire la maglia dei gialloblu: Oliver Kragl e Marcello Trotta. Il primo è un centrocampista sinistro, classe 1990, in forza agli austriaci del Ried: tedesco originario di Wolfsburg, dove ha militato anche nel settore giovanile dell'omonima squadra della Bundesliga, contenderà a Danilo Soddimo un posto da titolare nello scacchiere gialloblu.

L'acquisto verrà annunciato a breve: il tedesco è già in Italia per sostenere le visite mediche, poi l'esterno sinistro, mancino naturale, firmerà fino al 30 giugno 2017. Altro colpo in arrivo sarà invece quello di Marcello Trotta, attaccante in forza all'Avellino che sta vivendo uno straordinario momento di forma. Trotta è un ex-grande promessa del calcio italiano: classe 1992, con un passato nelle giovanili nel Napoli, nel 2008 firmò per il Manchester City che lo portò subito in Premier League. Un anno dopo è di proprietà del Fulham che lo gira a varie squadre: Wycombe, Watford, Brentford e Barnsley, prima che l'Avellino lo acquistasse a gennaio 2015 a titolo definitivo.

Con gli irpini è finalmente esploso: 7 presenze in 19 partite nella seconda parte della stagione 2014/2015, più altre 9 nelle 21 gare disputate nella prima parte di quella in corso. Il Frosinone ha messo gli occhi addosso all'attaccante di Santa Maria Capua Vetere, nel casertano: nelle prossime ore è atteso un colloquio tra le parti. Difficile che però l'Avellino (reduce da cinque vittorie consecutive ed in zona playoff) voglia privarsi di un pezzo fondamentale per la corsa alla promozione. Ma la trattativa potrebbe sbloccarsi in caso di inserimento da parte del Frosinone di una contropartita tecnica: se ne saprà di più nelle prossime ore.