C'è un grande giocatore in scadenza di contratto che, a soli 27 anni, interessa a mezza Europa. Si tratta di Christian Eriksen, che terminerà la sua avventura con il Tottenham nell'estate prossima e che già da gennaio sarà libero di scegliere la squadra con la quale giocherà nella prossima stagione. Dopo aver rifiutato più volte il rinnovo con gli ‘Spurs', il danese è ora circondato da quattro superpotenze europee pronte a tutto per metterlo sotto contratto.

Secondo le ultime indiscrezioni di mercato, sul giocatore ci sarebbero infatti Juventus, Real Madrid, Bayern Monaco e Manchester United: tutte ingolosite dall'idea di mettere le mani su Eriksen senza pagare il costo del cartellino. La notizia di questo di questa corsa a quattro per il  calciatore del Tottenham di Pochettino, è arrivata dal quotidiano spagnolo AS che sta seguendo da vicino la situazione legata all'ex centrocampista dell'Ajax.

La strategia di Florentino Perez

Come rilanciato dalla stampa spagnola, in vantaggio sulle concorrenti ci sarebbero Juventus e Real Madrid. Il club campione d'Italia vorrebbe infatti presentarsi davanti al giocatore con un'offerta irrinunciabile: proprio come ha già fatto con i vari Emre Can, Ramsey e Rabiot, tutti arrivati a Torino a parametro zero. Florentino Perez non è però intenzionato a farsi battere e potrebbe anche anticipare tutti già nel prossimo mercato invernale.

Il presidente dei Blancos,  nonostante il giocatore sia in scadenza a giugno, sarebbe infatti deciso a sferrare l'offensiva già a gennaio e a proporre ben trenta milioni di euro al Tottenham per liberare subito il giocatore e metterlo a disposizione di Zinedine Zidane, che sogna già dalla scorsa estate un nuovo elemento di valore per il suo centrocampo. Ad osservare la situazione con interesse c'è anche l'Inter di Suning, che da tempi non sospetti si era già informata della situazione di Eriksen.