Claudio Marchisio è pronto a tornare a calcare i campi di calcio. L'ex centrocampista della Juventus, che dopo aver saluto i bianconeri ha dato l'addio alla Serie A, ripartirà dal Monaco. In queste ore il club del Principato ha trovato l'accordo con il giocatore trentatreenne, che firmerà un contratto di un anno, con un'opzione per un successivo rinnovo. Marchisio sta definendo gli ultimi dettagli contrattuali con i biancorossi a Milano, l'incontro sta avvenendo al Four Seasons.

Marchisio riparte dal Monaco

L'ex centrocampista di Juventus e Nazionale, che lo scorso anno ha vestito la maglia dello Zenit San Pietroburgo, dunque giocherà anche in Ligue 1. Una nuova avventura con una squadra blasonata, dal grande nome, che ha giocatori giovani di belle speranze e calciatori molto esperti, un nome su tutti Cesc Fabregas, che spesso si è trovato a sfidare Marchisio sui campi di mezz'Europa tra club e Nazionale. Il Monaco non vive un periodo sereno, lo scorso anno si è salvato nelle ultimissime giornate e quest'anno ha iniziato la nuova stagione in modo disastroso, due punti in quattro partite (con ben dieci gol incassati).

La carriera vincente di Claudio Marchisio

La maglia della Juve ha iniziato a indossarla, da tesserato, quando aveva 7 anni, nel 2006, a 20 anni l'esordio in prima squadra, in Serie B. Un anno in prestito all'Empoli prima di ritornare a casa. Dieci anni di fila con la Juventus, anni splendidi da quasi tutti i punti di vista. Un giovane del vivaio che conquista il posto in squadra che vince uno scudetto dietro l'altro (sei i suoi titoli), due finali di Champions giocate, tantissimi gol. In mezzo un paio di infortuni seri che gli hanno rallentato la carriera. Il campionato lo ha vinto anche in Russia con lo Zenit. Con l'Italia ha disputato due Mondiali e un Europeo, finale persa contro la Spagna.