Il Betis Siviglia con largo anticipo rispetto alla fine del campionato e all’avvio del calciomercato ha esercitato il diritto di riscatto per Giovani Lo Celso, giovane e forte centrocampista che era di proprietà del Paris Saint Germain. Non è così scontato che l’argentino anche nella prossima stagione giochi con il club guidato da Quique Setien.

Il Betis riscatta Lo Celso dal PSG

Con un tweet, in cui si evince tutta la gioia e la soddisfazione per l’affare concluso, il Betis Siviglia annuncia di aver esercitato il diritto di riscatto di Giovani Le Celso, che ufficialmente sarà ancora un giocatore del club andaluso fino al 2023. Adesso per il classe 1996 il Paris Saint Germain diventa solamente il passato. Nel contratto è stata inserita una clausola rescissoria da 100 milioni di euro. Questo il comunicato ufficiale:

Il Real Betis Balompié ha esercitato l’opzione per l’acquisto di Giovani Lo Celso, giocatore che finora è stato di proprietà del PSG. La società Verdiblanca ha reso definitivo il trasferimento del centrocampista argentino che ha firmato un contratto fino al 2023. Giovani Lo Celso è arrivato al Real Betis all’inizio di questa stagione in prestito dal PSG. Fin dal suo approdo, si è rivelato essere uno dei pilastri della squadra. In questa stagione, Lo Celso ha giocato un totale di 40 partite condite da 15 goal e quattro assist. Attualmente è il capocannoniere della squadra in tutte le competizioni.

La stagione di Lo Celso

Quique Setien non è un allenatore molto conosciuto al di fuori della Spagna, ma è uno dei più bravi nella Liga a valorizzare i giocatori di talento e Lo Celso in questa stagione sta brillando, nonostante il Betis non abbia fin qui confermato i risultati della passata stagione. L’argentino ha giocato 40 partite e ha realizzato 15 gol, coppe incluse, 4 gli assist. Lo Celso ha giocato per un anno e mezzo con il PSG con cui ha vinto sette trofei, ha preso parte al Mondiale, ma non è sceso mai in campo.