Mancava solo l’ufficialità, adesso è arrivata pure quella: Arturo Vidal è un giocatore del Barcellona. Il giocatore cileno era stato vicinissimo all’Inter, poi i nerazzurri hanno deciso di mollare la presa e hanno iniziato a inseguire il sogno Modric, il Barcellona ne ha approfittato e ha trovato l’accordo con il Bayern Monaco, che incassa 20 milioni di euro. Il cileno ha firmato un triennale.

Non ci sarà dunque il ritorno in Italia per Arturo Vidal, che ha firmato per il Barcellona, la grande alternativa all’Inter. Nelle ultime ore si era capito che le due società erano d’accordo su tutto. Secondo il ‘Mundo Deportivo’ il centrocampista è costato circa 20 milioni ai catalani, una cifra tutt’altro che elevata per un giocatore di prima fascia. Vidal ha firmato un contratto fino al 2021, si parla per lui di uno stipendio da 9 milioni netti a stagione. Il giocatore sosterrà le visite mediche all’inizio della prossima settimana e sarà poi ufficialmente presentato a stampa e tifosi.

Cambia pelle ancora il Barcellona a centrocampo. L’addio di Iniesta, che dopo una vita in blaugrana è volato in Giappone, e la sorprendente cessione di Paulinho, hanno stravolto la mediana di Valverde, che al momento è anche senza gli infortunati Denis Suarez e André Gomes. Vidal rappresenta un grandissimo colpo. Il cileno ha esperienza da vendere, ha vinto tantissimo in carriera (sette scudetti consecutivi, quattro con la Juve e tre con il Byern), è un centrocampista che abbina tanta corsa al gol. E non finita qui per il Barcellona che a metà campo sempre pronto a scommettere su un argentino, uno che ha due piedi molti buoni e che pare sia stato richiesto da Messi che è un suo buon amico, e cioè l’ex interista Banega. Il Siviglia pretende 19 milioni di euro, decisiva potrebbe essere la volontà del giocatore.