Dopo aver messo le mani su Young e Moses, e aver praticamente chiuso anche per l'arrivo di Eriksen, l'Inter vorrebbe chiudere il suo mercato invernale regalando ad Antonio Conte un centravanti di scorta. Il sogno dell'allenatore nerazzurro si chiama Olivier Giroud: attaccante che in Inghilterra trova poco spazio e che lascerebbe volentieri Londra per trasferirsi a Milano. La trattativa andata a buon fine per Moses potrebbe aiutare l'Inter e il Chelsea a trovare un accordo, ma sul giocatore nelle ultime ore è piombata anche un'altra big del calcio europeo.

Le mosse del Barcellona

Secondo il giornale catalano ‘Sport', il Barcellona avrebbe infatti pensato a Giroud per sostituire l'infortunato Luis Suarez. Senza l'uruguaiano, che rimarrà fuori per quattro mesi dopo l'operazione al ginocchio, la dirigenza blaugrana è scesa in campo per cercare un attaccante da inserire nella rosa di Quique Setien. Tra i nomi in lizza per prendere il posto di Suarez, ci sarebbero anche quelli di Fernando Llorente, Pierre-Emerick Aubameyang, Alfredo Morelos e Rodrigo Moreno. L'attaccante brasiliano è quello preferito dal club di Bartomeu, ma la richiesta di 50 milioni di euro fatta dal Valencia è stata giudicata troppo alta e ha così spinto il Barcellona a virare su Giroud.

Marotta e Ausilio pronti a volare a Londra

Reduce da una prima parte di stagione decisamente deludente (solo 7 partite giocate, l’ultima il 30 novembre in Premier contro il West Ham), Olivier Giroud attende dunque di conoscere quale sarà la sua prossima destinazione. Al di là della possibile offensiva del Barcellona, l'Inter è sul giocatore ed è pronta a chiudere la trattativa. Dopo i contatti con l'agente, che ha confermato l'intenzione di Giroud di rinunciare a un milione d’ingaggio, Marotta e Ausilio voleranno a Londra nei prossimi giorni con un contratto fino al 2022 da far firmare al francese.