Non è un obiettivo sensibile per la Juventus ma c'è chi tifa James Rodriguez in Italia. E' Juan Cuadrado l'esterno offensivo dei bianconeri campioni d'Italia che è un connazionale e compagno di nazionale del giocatore oggi al Real Madrid e inseguito dal Napoli. Una trattativa che sembrava ottimamente avviata con gli azzurri che avevano trovato l'intesa col giocatore e che la società madridista ha ingolfato rifiutando al momento l'ipotesi di girarlo in prestito per un anno.

James Rodriguez resta il pallino del Napoli per rinforzare la squadra di Carlo Ancelotti. E' vero che il presidente dei partenopei Aurelio De Laurentiis sembra aver deciso diversamente chiudendo a futuri dialoghi con il club di Florentino Perez che sta facendo ostracismo ad oltranza. Virando su altri lidi e obiettivi, altrettanto utili e funzionali.

Perché James non resterà al Real Madrid

Eppure, tutti sanno che Jams Rodriguez in Italia potrebbe davvero ritrovare il meglio di se stesso e rilanciarsi a livello internazionale. L'ultima stagione al Bayern Monaco (dopo due anni di prestito) è stata di troppi chiaroscuri e il rientro al Real presume un futuro tutt'altro che roseo, partendo dalla panchina e non tra le prime scelte di Zidane che ha già fatto sapere di non avere il colombiano nei propri pensieri. Ma il Real non lo vuole cedere in prestito, bensì con una formula definitiva.

L'assist di Cuadrado: "Giocatore perfetto per la Serie A"

L'esterno offensivo della Colombia e della Juventus Juan Cuadrado ha così voluto spezzare una lancia a favore dell'amico compatriota: il suo contratto con il Real Madrid scade nel giugno del 2021, e i blancos non sembrano avere intenzione di puntare su di lui. Il classe 1991 è nel momento perfetto della sua carriera, ancora giovane integro e con una notevole esperienza alle spalle. Al Napoli potrebbe esplodere: "Per James, l'Italia sarebbe fantastica, ogni squadra sarebbe molto felice di averlo. E' un grande giocatore che potrebbe a quel punto crescere anche tatticamente".