Ritorna la Champions League e con la Coppa più importante del panorama le migliori formazioni d'Europa. E i migliori arbitri. Tra cui spicca anche il nome di Gianluca Rocchi, tra i direttori di gara più stimati e d'esperienza sia a livello nazionale che internazionale. Tanto che è stato designato lui  per la super sfida tra Real Madrid e Paris Saint Germain, in programma mercoledì sera al Bernabeu.

Rocchi e la responsabilità del match clou

C'è anche un po' di Italia, dunque nella grande sfida di Champions League tra Real Madrid e Psg, il match clou del programma di mercoledì sera. A dirigere l'andata degli ottavi di finale del Bernabeu sarà infatti Gianluca Rocchi, che sara coadiuvato dagli assistenti Di Liberatore e Tonolini con gli addizionali Luca Banti e Paolo Valeri, quarto uomo Alessandro Costanzo. Non è una prima assoluta per l'arbitro Rocchi che ha diretto l'ultima volta il Real Madrid già nella Supercoppa europea contro il Manchester United a Skopje dove le merengues si imposero per  2-1. In totale, Rocchi ha diretto quattro gare del Real Madrid, con un bilancio di due vittorie, un pareggio e una sconfitta.

Più Real che Psg per Rocchi

Mercoledì sera arbitrerà la sua seconda partita di scena al Bernabeu, dopo Real-Apoel 5-2 dei quarti di finale della stagione 2012/13. Successivamente ha fischiato il match tra City e Madrid (conclusosi 1-1) della fase a gironi 2013/14 e l'andata dei quarti contro il Wolfsburg in Germania di due anni fa (0-2). Un precedente e una sconfitta per il Psg con il direttore di gara italiano. Era il 23 ottobre 2008 della fase a gironi di Coppa Uefa: 1-3 in Germania contro lo Schalke 04.

Crocevia di stagione, chi perde è perduto

Se a Madrid l'ultima spiaggia è rappresentata proprio dalla Champions visto che in Liga i giochi sembrano fatti a favore del Barcellona, a Parigi non si vive un'aria serena. In Ligue1 non ci sono rivali, la banda Neymar è prima incontrastata ma non è quella la priorità di club e tifosi. E' la Champions la grande conquista e da ciò dipenderà il destino di molti giocatori nonché del tecnico Emery