È arrivata in un freddo pomeriggio di fine novembre la prima gioia di Patrick Schick con la maglia del Lipsia. L'attaccante ceco di proprietà della Roma ha aperto le danze nel successo fuori casa per 3-2 Paderborn: al 3′ il numero 21 ha raccolto una palla nel cuore dell'area di rigore su suggerimento di Werner, ha controllato col destro e girandosi in un fazzoletto ha evitato due difensore e battuto Zingerle con un tocco sotto. Il raddoppio della squadra della Red Bull è arrivata sessanta secondi dopo con Sabitzer e al 26′ ecco il tris servito da Werner. Nella ripresa la squadra di Nagelsmann ha subito le reti di Mamba Gjasula ma grazie a questi 3 punti esterno valgono al Lipsia la vetta solitaria della classifica della Bundesliga dopo 13 giornate con 27 punti.

Il Bayern cade in casa con il Leverkusen: doppietta di Bailey

Il Bayern Monaco non riesce a tenere il passo del Lipsia e crolla in casa contro il Bayer Leverkusen. I bavaresi, ancora guidati da Flick, sono andati subito sotto in virtù della rete di Leon Bailey ma hanno trovato il momentaneo pareggio al 34′ con Thomas Muller. La squadra di Bosz si è riportata in vantaggio con il calciatore giamaicano, bravissimo a battere Neuer dopo una bella azione in contropiede sull'assist di Volland. Nonostante l'espulsione di Tah a dieci minuti dal termine il Leverkusen difende il risultato e conquista la sesta vittoria in campionato.

Bundesliga, risultati e classifica

RISULTATI: Schalke 04-Union Berlino 2-1, Colonia-Augusta 1-1, Hertha-Borussia Dortmund 1-2, Hoffenheim-Dusseldorf 1-1, Paderborn-RB Lipsia 2-3, Bayern Monaco-Leverkusen 1-2, Borussia Monchengladbach-Friburgo (domenica 1 dicembre 2019 ore 15.30), Wolfsburg-Werder Brema (domenica 1 dicembre 2019 ore 18.00)

CLASSIFICA: RB Lipsia 27; Borussia Monchengladbach, Schalke 04 25; Bayern Monaco 24; Borussia Dortmund 23; Bayer Leverkusen, Friburgo 22; Hoffenheim 21; Wolfsburg 20; Eintracht Francoforte 17; Union Berlino 16; Augsburg 14; Mainz, Fortuna Dusseldorf 12; Werder Brema 11; Herta Berlino 11; Colonia 8; Paderborn 5.