Chi sarà il successore di Eugenio Corini sulla panchina del Brescia? La società lombarda dovrebbe ufficializzare presto il nuovo allenatore che sarà Fabio Grosso. Se nelle scorse ore il prescelto sembrava essere il pupillo di Cellino Diego Lopez, la scelta è ricaduta invece sul campione del mondo che dovrebbe firmare un contratto fino a giugno con opzione per il rinnovo per la prossima stagione

Brescia, dopo l'esonero di Corini Fabio Grosso in pole per la panchina

Ufficializzato l'esonero di Eugenio Corini, il Brescia è al lavoro per chiudere per il suo sostituto. Dopo il ko di Verona, la dirigenza lombarda ha deciso di dare il benservito al mister protagonista del ritorno in Serie A, per dare la proverbiale scossa alla sua squadra. Inizialmente il favorito sembrava Diego Lopez, pupillo del patron Cellino, ma nelle ultime ore è arrivato il sorpasso di Fabio Grosso che secondo quanto evidenziato da Sky Sport è pronto per firmare con la società lombarda

Grosso nuovo allenatore del Brescia, superato Diego Lopez

Il Brescia dopo l'esonero di Corini si è fiondato su Diego Lopez. L'uruguaiano ex centrocampista di Cellino ai tempi di Cagliari, è in carica al Penarol, che avrebbe anche aperto ad un suo addio. Tra il dire e il fare però non è arrivato l'accordo economico, con Lopez non convinto dalla proposta economica dei lombardi. Ecco allora che in pole è passato Fabio Grosso. Quest'ultimo in mattinata ha trovato l'intesa con il Verona, sull'accordo per la risoluzione del contratto. Sarà dunque lui il nuovo mister delle Rondinelle, con la firma che arriverà nelle prossime ore

Grosso aspetta la chiamata di Cellino per guidare il Brescia

Fabio Grosso è pronto a mettere nero su bianco: contratto di 6 mesi, fino al termine della stagione, con l'opzione per il rinnovo per la prossima annata. Per Grosso si tratterebbe della prima avventura in panchina in Serie A: l'ex calciatore campione del mondo dopo aver guidato la Primavera della Juventus, si è messo in gioco in Serie B, sulla panchina di Bari prima e Verona poi.