384 CONDIVISIONI
11 Settembre 2014
13:57

Borussia Dortmund, Hummels rinuncia alla clausola rescissoria per il bene del club

I gialloneri potranno trattare il difensore sul calciomercato ad una cifra superiore a quella prevista nella clausola.
A cura di Marco Beltrami
384 CONDIVISIONI

Dopo Gotze e Lewandowski, Reus e Hummels potrebbero essere i prossimi gioielli del Borussia Dortmund ad essere sacrificati sul calciomercato. Mentre il duttile centrocampista offensivo continua ad essere accostato con forza all’Arsenal e al Real Madrid, il forte difensore della Nazionale potrebbe essere l’ennesimo colpo del Manchester United. Il 25enne capitano dei gialloneri che Klopp ha blindato della scorsa estate, sa bene che nella prossima sessione di trattative il suo futuro potrebbe rivelarsi lontano dalla Germania. A tal proposito ha deciso di dimostrare tutto il suo attaccamento al club in cui si è affermato nel calcio che conta, eliminando la clausola rescissoria dal suo contratto nel momento in cui ha rinnovato fino al 2017. In questo modo il Borussia potrà alzare la posta in palio per il suo cartellino monetizzando il più possibile. Un messaggio chiaro anche allo United di Van Gaal che a giugno darà l'assalto ad Hummels per assicurarsi finalmente un difensore centrale di caratura internazionale dopo i tanti giocatori offensivi acquistati recentemente

Hummels e i motivi dell'eliminazione della clausola rescissoria

Ecco come Hummels ai microfoni di Spox.com ha motivato la sua scelta: "E' stata una decisione consapevole, volevo essere un esempio. Non potrei essere più felice in nessun altro club al mondo ma se un giorno dovessi andare altrove, vorrei che fosse un affare giusto per tutti". Hummels è al Borussia Dortmund dal 2008, quando il Bayern Monaco decise di cederlo in prestito dopo l’arrivo del brasiliano Breno. Il forte centrale campione del Mondo è per questo grato al Dortmund che ha creduto in lui, abile a credere sempre nelle sue potenzialità: “Se il Bayern non avesse preso Breno per 12 milioni di euro, non sarei mai andato via – rivela – ma questo è il calcio. Sono stato costretto a costruirmi da me le mie fortune e non poteva accadermi cosa migliore per la mia carriera".

384 CONDIVISIONI
Il Barcellona blinda Pedri allontanando gli sceicchi: clausola rescissoria da 1000 milioni
Il Barcellona blinda Pedri allontanando gli sceicchi: clausola rescissoria da 1000 milioni
Un gioiello di nome Jude Bellingham, il Borussia Dortmund gongola: "È eccezionale"
Un gioiello di nome Jude Bellingham, il Borussia Dortmund gongola: "È eccezionale"
Lo stadio dell'Ajax è una bolgia: fumogeni e fuochi d'artificio in curva
Lo stadio dell'Ajax è una bolgia: fumogeni e fuochi d'artificio in curva
48 di Sport Viral
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni