Il primo a complimentarsi in campo e sui social con gli avversari della Juventus per la vittoria della Coppa Italia è stato proprio Leonardo Bonucci. Il capitano del Milan, ex bianconero, in campo non  è riuscito a togliersi la soddisfazione di alzare al cielo il primo trofeo della sua nuova avventura milanista, proprio contro la squadra con cui ha scritto pagine importanti di storia del calcio. Una serata storta per il numero 19 che, dopo un primo tempo equilibrato, è stato travolto come tutta la formazione di Gattuso, da quella di Allegri rendendosi protagonista anche di un duello con Mario Mandzukic.

Bonucci e i complimenti in campo alla Juventus dopo la vittoria della Coppa Italia

Subito dopo i saluti e i complimenti nel terzo tempo, post Juventus-Milan 4-0, Leonardo Bonucci da capitano ha raccolto l'omaggio agli sconfitti degli avversari. Prima della premiazione, il numero 19 ha guidato la sua squadra nella passerella tra i giocatori bianconeri che hanno applaudito quelli rossoneri. Un buffetto a Buffon, rimasto un po' sulle sue, qualche cinque con alcuni ex compagni che l'hanno applaudito e poi via velocemente a ricevere la medaglia d'argento.

Il messaggio di Bonucci su Twitter dopo Juve-Milan

Mentre la Juventus era impegnata nei festeggiamenti negli spogliatoi dello stadio Olimpico, Leonardo Bonucci ha pubblicato il consueto post sui suoi canali social. A corredo della foto della "carezza" a Buffon, i complimenti alla Juventus e parole per spronare il Milan a finire bene la stagione: "Complimenti alla Juve che ha vinto. Adesso ci aspettano 2 battaglie per centrare l’Europa. Guardiamo avanti. #LB19 #WeAreATeam". Come da copione pioggia di commenti, soprattutto da parte dei tifosi bianconeri che non hanno perso occasione per "sfottere" il loro ex idolo dopo la sconfitta.

Bonucci tenta di abbracciare Mandzukic che lo caccia via

E a proposito di social, sono diventate virali anche le immagini del duello in campo tra Bonucci e Mandzukic. I due sono entrati in rotta di collisione in diverse occasione. Nel secondo tempo poi l'arbitro è stato costretto ad intervenire prima dell'angolo che ha portato al 4-0 della Juve: minacce di cartellino ad entrambi protagonisti di un duello ai limiti della regolarità. Sugli sviluppi del corner poi il croato ha cercato di liberarsi della marcatura dell'avversario spingendolo via a più riprese con la schiena, furbescamente. Come se non bastasse poi, il capitano del Milan ha cercato di abbracciare l'ex compagno che lo ha cacciato via con una sbracciata decisa. Una situazione che è stata immortalata, conquistando la rete.

Perché Mandzukic si è comportato così con Bonucci

Il siparietto tra Bonucci e Mandzukic inevitabilmente ha riportato la memoria ai fatti di Cardiff. In molti hanno ipotizzato che questa situazione fosse stata figlia del presunto nervosismo nato nello spogliatoio nell'intervallo della finale di Champions malamente persa contro il Real Madrid. Un messaggio "fake" del centravanti che raccontava ad arte la presunta lite con Bonnie diventò anche virale ingannando molti lettori. C'è dunque qualche situazione ancora da chiarire, oppure si tratta di un normale faccia a faccia tra due giocatori abituati a lottare sempre in campo? Chissà che nei prossimi giorni non arrivino le risposte.